Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Scuola, Micheletti (Linea Condivisa): “Rimodulare attività e metodi, la Regione Liguria deve dare risposte immediate”

Sfruttare quanto appreso durante il lockdown

Genova. “La Regione Liguria ha bisogno di investire moltissimo nella formazione e nell’istruzione. Abbiamo bisogno di un dialogo costante con le realtà produttive per costruire percorsi di formazione professionale spendibili e innovativi. C’è bisogno di un tavolo permanente con le associazioni del territorio perché sono una risorsa fondamentale soprattutto per coordinare l’apertura delle scuole post Covid 19”.

Oriana Micheletti, docente in un istituto della val Polcevera e candidata alle regionali con Linea Condivisa, analizza il settore che conosce meglio anche alla luce della situazione di emergenza che stanno vivendo insegnanti e alunni a causa del coronavirus.

“La scuola ha bisogno di rimodulare le attività e le metodologie didattiche sfruttando quanto appreso durante il lockdown. La formazione dei docenti deve essere continua per garantire meritocrazia e una qualità di servizio volta all’inclusione di tutti. Il contrasto alla povertà educativa e alla dispersione scolastica è un imperativo per la Regione Liguria che deve puntare sulle generazioni future investendo oggi. La Regione Liguria deve dare risposte immediate sostenendo economicamente gli asili nido anche privati per consentire alle famiglie la ripresa lavorativa”.