Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampdoria, piste inedite: l’iraniano Majid Hosseini e il costaricano Manfred Ugalde

Oltre al difensore del Trabzonspor e la punta del Saprissa di San José, circolano i nomi di Balotelli e Eder, mentre il bosniaco Ermedin Demirović ha optato per il Friburgo

Più informazioni su

Genova. Antonio Cassano e Giampaolo Pazzini di nuovo insieme? In periodo di calcio mercato, è ammesso lasciar volare l’immaginazione ed i tifosi dell’Entella possono anche sognare di veder duettare, sul prato dello stadio Gastaldi di Chiavari, il “duo” che ha portato la Sampdoria ai preliminari di  Champions. Sarebbe un colpaccio mediatico, ma anche tecnico, non da poco, per il presidente Antonio Gozzi.

Altro ex, particolarmente amato per il  goal in un derby, Maxi Lopez, per sopraggiunti limiti di età, ma con l’ardore tipico del gaucho argentino, accetta di scendere in Serie C, lui che ha giocato anche nel Barcellona e sceglie di farlo con la Sambenedettese, allenata da Paolo Montero, ex “leader maximo”  della Juventus, a cavallo del 2000, uno spot vivente della “garra uruguaiana”.

Continuando con gli ex, Lucas Torreira ha la coda di pretendenti italiane, che vorrebbero rapirlo all’Arsenal… in stretto ordine alfabetico, citiamo Fiorentina,  Milan,  Torino, con i piemontesi in prima fila, stante il particolare gradimento di mister Giampaolo, che ha posto inoltre Nicola  Murru in seconda fila, rispetto allo svizzero Ricardo Rodriguez (di ritorno al Milan, dopo il prestito al PSG).  Pole position, per Murru, anche sulla pista di  Cagliari, dove peraltro le ultime voci danno in vantaggio il franco algerino Mohamed Fares, neo retrocesso con la Spal.  Squadra isolana che sembra aver messo nel mirino anche Caprari, analogamente ad Atalanta, Benevento ed Hellas Verona.

Ai tanti pretendenti “alla mano” di Gastón Ramírez, si è aggiunto (con l’intercessione di Fernando Muslera) il Galatasaray, con ipotesi di Younes Belhanda posto  sull’altro piatto della bilancia.

Nomi esotici accostati, in questi giorni, al Doria… uno è quello di Majid Hosseini, difensore centrale iraniano del Trabzonspor (Turchia), un classe ’96, con tredici presenze nella Nazionale persiana, ivi comprese le tre dell’ultimo Mondiale, in Russia.   L’altro è Mandred Ugalde, una punta che gioca nel Saprissa di San José (Costa Rica), giovanissimo (2002) e con una pletora di pretendenti (Atletico Madrid, Benfica, Braga e Valencia).

E, sempre a conferma del mercato di fantasia che si prospetta in casa Samp, era uscito  anche il nome di Ermedin Demirović, attaccante bosniaco di proprietà dell’Alavés in prestito al San Gallo, ma il Friburgo è arrivato per primo sul giocatore, anticipando anche Leverkusen e Lipsia.

Molto più orecchiabili, per i tifosi doriani, sono i nomi del figliol prodigo Eder e dello svincolato Mario Balotelli, nomi alquanto improbabili per ragioni diverse, ma che circolano in rete.

Tornano inaspettatamente a galla, voci siciliane che porterebbero a Palermo giovani della Samp e/o giocatori non rientranti nei piani di Ranieri, in un’ottica di collaborazione fra le due proprietà (vengono citati di nomi di Antonino La Gumina e Felice D’Amico, non a caso palermitani d.o.c.), ma col solo parlarne si rischia di ricadere nel “tiritera” della scorsa estate.

Dalla Slovacchia (Dunajská Streda), si sposta in Polonia (Zagłębie Lubin), un giocatore sul quale, tre anni fa, avremmo scommesso per un importante futuro in maglia blucerchiata… invece, una trafila di prestiti (Empoli, Spal, Rijeka), ha fatto smarrire per strada lo stopper pescato nell’Hajduk Spalato, Lorenco Šimić.

Prima di chiudere, va segnalata anche una perdita nel team dei preparatori atletici… Paolo Bertelli lascerà la Sampdoria, per entrare a far parte dello staff di Andrea Pirlo, alla Juventus.