Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Resta in prognosi riservata la bimba caduta dal poggiolo: stava giocando a nascondino

E' attualmente sedata e ventilata nel reparto di terapia intensiva

Genova. E’ attualmente sedata e ventilata nel reparto di terapia intensiva neonatale e pediatrica dell’ospedale Gaslini la bimba di 4 anni caduta questa mattina dal poggiolo della sua abitazione di Sestri levante.

“La prognosi è riservata” fa sapere una nota dell’istituto.

La bimba, figlia di una coppia di origine albanese, stava giocando a nascondino con il fratellino di 5 anni e con il cuginetto di 14 anni e forse per nascondersi meglio si è arrampicata sul balcone, precipitando in quello sottostante. Un volo di circa 4 metri che le ha provocato un politrauma e soprattutto un grave trauma cranico.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri la piccola in quel momento era sola in casa con il cuginetto mentre la zia era scesa a fare una commissione.

E’ stato proprio il ragazzino che ha chiamato i soccorsi. La casa del balcone dove è precipitata, in via Arnaldo Terzi, era vuota, quindi i medici del 118 del Tigullio, intervenuti immediatamente, si sono dovuti arrampicare sul poggiolo grazie ad una scala, per poi essere ricuperati dai vigili del fuoco.
La piccola è stata trasportata quindi con l’elicottero al Gaslini di Genova.

Sull’accadauto i carabinieri hanno inviato un rapporto in Procura.