Quantcast
Polizia locale

Rapina violenta in piazza Pollaiuoli, arrestato anche il complice

I fatti erano avvenuti il 27 luglio, fondamentali le telecamere di videosorveglianza della zona

Genova. Gli agenti del reparto Sicurezza urbana della polizia locale, in servizio nella zona dei locali del centro storico, hanno individuato e denunciato il complice della violenta rapina commessa il 27 luglio scorso in salita Pollaiuoli e di cui avevano già assicurato il responsabile alla giustizia il giorno stesso.

Il venticinquenne, algerino, arrestato, prima di scappare aveva passato il cellulare a un complice che da quel momento era diventato un ricercato per gli agenti.

Dopo aver visionato le telecamere di sorveglianza, nella notte tra venerdì e sabato, sempre durante i controlli nella movida, la polizia locale ha fermato un uomo sprovvisto di documenti che è subito apparso molto nervoso. Si trattava proprio del complice del rapinatore, riconosciuto attraverso le immagini.

Emanava forte odore di sostanze stupefacenti ed è stato perquisito pressi la sede di piazza Ortiz. Negli slip aveva un involucro con 13 grammi di hashish. Si tratta di un cittadino marocchino di 27 anni. È stato denunciato sia per la rapina in concorso sia per spaccio.

Più informazioni
leggi anche
  • Calci e pugni
    Salita Pollaiuoli, tentano rapina a titolare di minimarket. Polizia arresta due uomini