Quantcast
A savona

Nuoto sincronizzato, obiettivo centrato per Olimpia Benvenuto: finalista fotogallery risultati

La bogliaschina si è classificata al quattordicesimo posto, l'ultimo utile

Campionato Assoluto Nuoto Sincronzzato

Savona. Questa mattina, alle ore 10, con le eliminatorie del Solo, hanno preso il via i campionati italiani assoluti estivi di nuoto sincronizzato. Si svolgono a Savona, nella piscina Zanelli di corso Colombo.

I numeri sono ridotti rispetto al passato, dato che molte atlete non hanno potuto svolgere gli allenamenti ed hanno rinunciato. Il livello della manifestazione, comunque, è molto elevato. In gara ci sono 140 atleti ed atlete in rappresentanza di 20 società di tutta Italia. Ventitrè le partecipanti nel Solo, altrettante le coppie in gara nel Duo, undici i Liberi Combinati mentre sono sette i Duo misti.

Nelle eliminatorie del Solo è subito predominio indiscusso di Linda Cerruti. L’atleta di Rari Nantes Savona e Marina Militare ha ottenuto 92.8000 punti, frutto di 27.7000 di esecuzione, 37.2000 di impressione artistica e 27.9000 per le difficoltà.

Seconda posizione per Beatrice Callegari (GS Marina Militare e Zeus Lab Montebelluna) con 90.0667, terza per Francesca Deidda ( GS Fiamme Oro e Promogest Coop Cagliari) con 89.9000 punti.

L’altra portacolori della Rari Nantes Savona, Federica Sala, è sesta con 86.4333 punti, così suddivisi: 25.6000 di esecuzione, 34.9333 di impressione artistica e 25.9000 per le difficoltà.

Terza ligure in gara è Olimpia Benvenuto Bustos del Bogliasco 1951. Si è classificata quattordicesima con 78.5667 punti, ottenuti così: 23.5000 di esecuzione, 31.4667 di impressione artistica e 23.6000 per le difficoltà. La bogliaschina ha centrato il suo obiettivo, entrando in finale.

Alle ore 18 prendono il via le eliminatorie del Libero Combinato.

leggi anche
  • Finalista
    Campionati italiani assoluti: Olimpia Benvenuto conclude quattordicesima
    Campionato Italiano Nuoto Sincronizzato
  • Nuoto sincronizzato
    Bogliasco, Paola Pegan: “Olimpia straordinaria, ma è solo l’inizio”
    sincro