Meningite batterica, genovese ricoverato al San Martino: scatta la profilassi sui contatti - Genova 24
Infezione

Meningite batterica, genovese ricoverato al San Martino: scatta la profilassi sui contatti

Ricoverato nel reparto di malattie infettive diretto da Matteo Bassetti

San Martino ospedale pronto soccorso codice rosso sanità policlinico

Genova. Nuovo caso di meningite da meningococco a Genova, il primo dopo l’emergenza coronavirus.

La direzione del San Martino segnala la presenza di un 59enne, nato e residente a Genova, al quale è stata diagnosticata l’infezione batterica. Il paziente, comunica il policlinico, è in discrete condizioni generali di salute, vigile e orientato.

Si trova ricoverato al reparto di malattie infettive diretto da Matteo Bassetti, lo stesso che ha trattato i casi più acuti di Covid.

È stata avvertita, come da prassi, l’Asl 3 per effettuare la profilassi ai soggetti venuti a contatto con il paziente. Sul caso segnalato l’azienda sanitaria genovese sta effettuando una indagine epidemiologica e al momento risulta come contratto stretto solo un familiare che sarà oggetto di profilassi.

Più informazioni
leggi anche
Gaslini
Apprensione
Due bambini ricoverati al Gaslini per meningite, uno è ancora in gravi condizioni
ospedale gaslini
Due casi
Al Gaslini secondo caso di meningite in poche ore: ricoverato anche un bambino di 11 anni
vaccino
Risposta
Meningite in Liguria, la Regione estenderà i vaccini gratis agli adolescenti
Generica
Facciamo chiarezza
Meningite, il mostro che uccide in silenzio: allo studio vaccini gratis anche per adulti
2 gennaio 2017, caos nei pronto soccorso
Precisazione
Meningite fulminante, a Genova tre casi in due mesi. La Regione: “Nessun allarme”