Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Brusoni (Liguria Popolare): “Sì al manifesto dei piccoli Comuni”

La candidata alle regionali scrive all’associazione dei comuni per garantire la propria disponibilità a portare il tema in Regione

Genova. Riceviamo e pubblichiamo da Marta Brusoni, capogruppo in consiglio comunale di Vince Genova candidata alle elezioni regionali per l’alleanza Forza Italia-Liguria Popolare

“La Liguria è una Regione composta anche da piccoli Comuni con meno di 5 mila abitanti, esattamente 183 su 234, ovvero il 78,2% del totale; di questi, 134 hanno meno di 2mila abitanti, 98 sono sotto i 1.000, 50 sono “mini enti” con meno di 500 abitanti.

Per cui trovo naturale essere sensibile riguardo al delicato tema del ruolo dei piccoli comuni liguri e mi impegno sin da ora a sostenere i tanti amministratori locali chiamati ogni giorno a garantire i servizi essenziali ai propri cittadini che riguardano l’eccessiva burocrazia, le sempre minori entrate nelle casse comunali e le problematiche legate alla sanità, alla scuola, al trasporto.

Alla Consulta dei Piccoli Comuni di Anci Liguria, che nei giorni scorsi ha messo a punto un manifesto per sensibilizzare la futura governance regionale sulle difficoltà riscontrate dalle comunità locali, va tutto il mio sostegno affinché le istituzioni s’impegnino fattivamente per favorire azioni concrete per lo sviluppo dei territori.

In particolare comprendo i bisogni primari dei piccoli comuni che necessitano del supporto delle istituzioni per poter andare avanti. Ridurre le distanze, garantire i servizi primari di assistenza e di soccorso, aiutare le piccole botteghe, agevolare i trasporti è un dovere per non generare differenze e fare in modo che tutti, piccoli comuni compresi, abbiano uguali diritti”.