Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Autostrade ad abbonamento annuale, la petizione con oltre 18 mila firme: “Pedaggi più cari d’Europa”

L'idea è quella di inserire diverse tipologie di tariffe in base al veicolo

Genova. Abolire il pedaggio legato alla percorrenza, e introdurre un abbonamento annuale per poter girare liberamente su tutta la rete autostradale italiana. Questa la proposta che in queste ore sta spopolando in rete, attraverso una petizione on line che ha giù sfondato quota 18 mila sottoscrizioni.

La raccolta firme, partita da Tina Balestra, ingegnere delle infrastrutture, ha lo scopo di proporre un metodo nuovo di pagamento “Anche se la totale gratuità sarebbe legittima” in linea con altri paesi europei che utilizzano l’abbonamento annuale diversificato per tipologia di veicolo.

Una soluzione che darebbe una boccata d’ossigeno a chi utilizza le autostrade per lavoro e necessità quotidianamente, e potrebbe recuperare qualcosa da chi accede invece poche volte all’anno, come magari le migliaia di turisti che ogni estate attraversano il nostro paese: “Le tariffe in continuo aumento annuale sono un salasso insostenibile per gli utenti ed è di gran lunga superiore rispetto alla media nazionale dei rincari che è pari al 2,74%, ovvero un quinto di quanto invece subiranno gli automobilisti fruitori delle suddette autostrade”.

È ora di dire basta a questo gioco al rialzo che diventa un massacro per tutti coloro che per lavoro sono obbligati a spostarsi e che affossano definitivamente tutte quelle aree interne che già soffrono la mancanza di servizi e di infrastrutture”