Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Augura la morte a uno straniero che si sente male, denunciato per istigazione all’odio razziale

Episodio in centro storico, intervenuti gli agenti della polizia locale

Più informazioni su

Genova. Un cittadino italiano di origine pakistana, in via Cardinal Boetto, nel centro storico, è stato visto da un’agente di polizia locale in borghese mentre insultava uno straniero di nazionalità romena che aveva avuto un malore e si trovava a terra.

L’agente è intervenuta sia per prestare soccorso alla persona che stava male sia per far smettere il 48enne di inveire in maniera aggressiva e pesante contro il malcapitato.

Non pago di quanto già aveva fatto, ha aggredito verbalmente con insulti anche la squadra del reparto sicurezza urbana accorsi su richiesta della collega. In particolare, se l’è presa con un’altra donna poliziotto, augurando a lei e al romeno la morte e sostenendo che “bisogna ammazzare gli stranieri“.

A questo punto, l’italiano è stato portato nella sede della Polizia locale di piazza Ortiz dove è stato identificato e a suo carico sono usciti parecchi precedenti penali tra cui quelli per istigazione al suicidio, resistenza e violenza. È stato denunciato, oltre che per oltraggio e minacce a pubblico ufficiale, anche per “propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale etnica e religiosa”.