Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Via Edera, l’allarme di una residente: “Spari in strada contro i cinghiali”. Ma era solo un cassonetto

Sul posto la polizia che non ha trovato nulla: secondo gli agenti si è trattato di un cassonetto rovesciato

Più informazioni su

Genova. Un colpo d’arma da fuoco per sparare ai cinghiali in strada. L’episodio sarebbe accaduto all’alba di oggi in via Edera nel quartiere di Quezzi. A denunciarlo è stata una residente della zona che preoccupata da un forte tonfo ha chiamato la polizia.

La volante San Fruttuoso è intervenuta sul posto dopo pochi minuti, intorno alle 5 di stamani. La donna ha raccontato agli agenti di aver visto un cinghiale sotto casa e poco dopo ha sentito un forte botto come un colpo d’arma da fuoco.

I poliziotti hanno effettuato alcuni controlli ma al loro arrivo non hanno trovato né il cinghiale, né elementi che potessero confermare lo sparo.

Le successive indagini alla ricerca di tracce o bossoli hanno confermato che nessuno in effetti ha sparato dalle finestre: i poliziotti hanno trovato solo un cassonetto rovesciato nella zona indicata dalla donna e il tonfo aveva a che fare proprio con il cassonetto che è stato colpito dagli stessi cinghiali in cerca di cibo.