Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Venerdì il ministro Patuanelli a Genova, “antipasto” al ponte e weekend con la famiglia

Programmato un incontro con gli industriali alla Fondazione Ansaldo, poi in cantiere con Bucci e la visita all'Iit

Più informazioni su

Genova. Potrebbe essere un lungo weekend genovese quello del ministro dello sviluppo economico Stefano Patuanelli (M5s) atteso venerdì pomeriggio alla Fondazione Ansaldo per un incontro con i vertici liguri di Confindustria e una rappresentanza delle imprese. Una visita che arriva a pochi giorni dall’inaugurazione del nuovo ponte e che molto probabilmente proseguirà fino al 3 agosto.

L’arrivo di Patuanelli è previsto all’aeroporto Colombo il 31 luglio alle 14.30, poi il trasferimento a Campi deciso anche per evitare rallentamenti dovuti alla viabilità. L’incontro sarà sia in presenza (ma con un numero chiuso per le norme anti Covid) sia in streaming sui canali di Confindustria. Oltre al presidente ligure Giuseppe Zampini e a quello genovese Giovanni Mondini (più quelli delle altre associazioni provinciali) ci sarà Tommaso Profeta, nuovo capo della divisione cyber security di Leonardo, ma non è esclusa neanche la presenza dell’ad Alessandro Profumo.

Nel tardo pomeriggio Patuanelli incontrerà il sindaco-commissario Marco Bucci e visiterà il nuovo ponte prossimo all’apertura, anche in qualità di ingegnere civile. Sabato mattina è prevista anche una visita all’Iit. Poi, anziché tornare a Roma, il ministro sta valutando di fermarsi a Genova anche domenica con la famiglia per poi presenziare all’inaugurazione del 3 agosto insieme a Mattarella e Conte.

Un appuntamento, quello con gli industriali, fissato già a marzo e poi rimandato per il lockdown – lo stesso ministro Patuanelli era finito in quarantena – e quindi slegato almeno in teoria dalla campagna elettorale e dall’emergenza autostrade. Tra i temi ancora aperti e di diretta competenza del Mise, però, c’è anche la situazione ex Ilva.