Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Trovati con droga nella movida di “Santa”, tre ragazzi denunciati e banditi dalla riviera

Santa Margherita Ligure. Ieri sera i poliziotti del Commissariato di Rapallo, in divisa ed in borghese, insieme a quattro equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Liguria, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio a Santa Margherita Ligure per vigilare sul rispetto delle norme anti-covid e sul consumo di bevande alcoliche nelle zone calde della movida.

Durante l’attività, sono state controllate 123 persone e sono stati denunciati 3 ragazzi residenti a Chiavari: un 18enne albanese e due ventenni, uno colombiano e l’altro italiano, entrambi pregiudicati, per spaccio di sostanze stupefacenti in concorso.

I giovani sono stati fermati, insieme a un quarto ragazzo, a bordo di un’auto che, alla vista dei poliziotti, ha cambiato repentinamente direzione. Mostrandosi eccessivamente nervosi ed insofferenti, hanno fatto insospettire gli agenti che hanno proceduto così a un controllo più approfondito.

In effetti all’interno degli slip del ragazzo albanese e del ragazzo colombiano sono stati trovati alcuni involucri contenenti marijuana, mentre il giovane italiano è stato trovato in possesso di un bilancino di precisione. Anche a casa di due di loro sono stati rinvenute alcune bustine di sostanza stupefacente.

Per tutti e quatto gli occupanti del veicolo è stato proposto, inoltre, il foglio di via obbligatorio dai comuni di Santa Margherita e Rapallo.