Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Chiavari: il Perugia ha più fame e vince 2 a 0 sull’Entella risultati foto

A segno Iemmello e Buonaiuto nelle fasi finali del primo tempo

Chiavari.  Terzultima giornata del campionato di Serie B. La Virtus Entella, sul campo di casa, cerca i punti per garantirsi la matematica permanenza nella categoria. Ha di fronte il Perugia, una delle delusioni del campionato; gli umbri nelle ultime sei giornate hanno raccolto solamente 3 punti e sono precipitati in zona playout. In classifica le due formazioni sono separate da 5 punti; all’andata finì 2 a 0 per il Perugia.

Mister Roberto Boscaglia schiera un 4-3-1-2 con Contini; De Col, Poli, Chiosa, Sala; Toscano, Paolucci, Mazzitelli; Dezi; G. De Luca, Rodriguez.

A disposizione ci sono Borra, Chajia, Crialese, Crimi, Currarino, Settembrini, Morra, Adorjàn, M. De Luca, Coppolaro, Andreis, Mancosu.

Massimo Oddo, appena richiamato alla guida dei biancorossi, manda in campo un 4-3-2-1 con Vicario; Mazzocchi, Gyömbér, Angella, Falasco; Falzerano, Dragomir, Carraro; Buonaiuto, Capone; Iemmello.

Riserve: Fulignati, Albertoni, Rosi, Nzita, Sgarbi, Falcinelli, Nicolussi Caviglia, Konaté, Kouan, Righetti, Raikovic, Melchiorri.

Arbitra Riccardo Ros della sezione di Pordenone, coadiuvato da Oreste Muto (Torre Annunziata) e Niccolò Pagliardini (Arezzo); quarto uomo Matteo Gariglio (Pinerolo).

Si gioca in una serata fresca su un terreno bagnato per la pioggia caduta in mattinata.

Al 3° un missile di Mazzitelli colpisce alla testa Falzerano; il gioco resta fermo per un paio di minuti per far sì che si riprenda.

Al 5° prima iniziativa offensiva dell’Entella con De Luca che con un’azione personale dalla sinistra si accentra e va al tiro, ma la palla esce a lato.

All’8° cross dalla destra di De Col, svetta di testa Rodriguez e gira di un soffio a lato della porta difesa da Vicario.

Le due squadre giocano a viso aperto. Sala in scivolata manda in corner fermando Mazzocchi.

Al 14° splendido contropiede biancoceleste portato avanti da Mazzitelli, scambio con Dezi che chiama al tiro, in diagonale dentro l’area, Toscano: la sua conclusione risulta alta sulla traversa.

Al 16° cartellino giallo a Toscano che ferma irregolarmente Falasco. Al 18° viene ammonito Iemmello per un fallo su De Col.

Al 19° prima occasione, pericolosissima, per il Perugia: cross da destra di Falzerano, colpo di testa a botta sicura di Buonaiuto sul quale compie un miracolo Contini respingendo d’istinto da due passi.

A metà primo tempo risultato fermo sullo 0 a 0.

Al 27° cross di Carraro a cercare Falasco, ci mette una pezza De Col intercettando.

Al 29° Perugia vicino alla rete: palla in area, Iemmello sfugge a Chiosa e si trova a tu per tu con Contini ma calcia alto.

Al 35° ospiti in vantaggio. Contropiede perfetto, assist di Mazzocchi dalla destra con palla imbucata per Iemmello, bravo a battere di precisione in diagonale Contini. Perugia avanti 0 a 1.

Al 38° viene ammonito Gyömbér per un’entrata su Rodriguez.

Al 41° di rimessa il Perugia si distende bene e arriva alla conclusione con Mazzocchi: il suo tiro forte ma centrale trova la respinta di Contini.

Al 44° il raddoppio dei biancorossi con un gol in fotocopia: dalla destra Dragomir pesca alle spalle della difesa di casa Buonaiuto, bravo sia nel taglio sia nel battere Contini con un destro potente e preciso. 0 a 2.

Finisce senza recupero un primo tempo nel quale l’Entella è partita bene, commettendo però qualche grave errore in fase difensiva che ha portato al doppio vantaggio umbro.

Secondo tempo. Si riparte senza sostituzioni.

Dopo 30″ pericolosissima l’Entella con un cross da destra di De Col ed il puntuale colpo di testa di De Luca che si stampa sulla traversa.

Al 4° conclusione di Iemmello dal limite dell’area, si oppone Chiosa.

Al 5° il primo cambio, tra gli ospiti: entra Nicolussi Caviglia per Buonaiuto, infortunato.

All’11° ammonito Rodriguez che atterra Falasco.

Al 13° Boscaglia inserisce Chajia al posto di Toscano.

Al 15° Vicario blocca in presa alta un cross di Dezi.

Al 16° calcio d’angolo battuto da Paolucci, Poli svetta in area e con un colpo di testa scavalca Vicario, ma l’arbitro annulla per un fallo del giocatore chiavarese.

Al 18° ci prova ancora l’Entella con una doppia occasione: prima il tiro di Sala è respinto da Vicario, poi Dezi calcia male a lato.

Al 20° De Luca calcia da posizione defilata ma non inquadra la porta.

Entra in campo Sgarbi al posto di Dragomir.

L’Entella prova ad imbastire azioni da rete, ma è imprecisa in fase di costruzione. Comunque, ormai si gioca quasi solamente nella metà campo ospite; però il Perugia appare solido in difesa.

Al 24° ancora un’opportunità con cross da destra di De Col, in area stacco di Mazzitelli, tutto solo, con palla alta sulla traversa.

Al 31° ci prova Sala dalla distanza, Vicari alza sulla traversa.

Al 32° tre sostituzioni: Mancosu per De Luca, Falcinelli per Iemmello, Rosi per Capone.

I padroni di casa sembrano non crederci più. Al 40° Boscaglia esaurisce i cambi: entrano Manuel De Luca, Settembrini, Crimi, escono Rodriguez, Mazzitelli, Dezi.

Al 44° Falcinelli, in piena area, spara alto.

Vengono recuperati cinque minuti. Al 46° colpo di testa di Crimi, facile la presa di Vicario. Al 44° Falzerano orchestra un contropiede ma sbaglia l’ultimo passaggio.

Vince 2 a 0 il Perugia, che sale a quota 45 punti, abbandonando la zona playout. La Virtus Entella è undicesima in classifica, con 47 punti, a più 5 sui playout.

La salvezza, quindi, al di là del risultato odierno, è sempre più alla portata dei chiavaresi: probabilmente diventerà realtà lunedì 27 luglio, giorno in cui, alle ore 21, i biancocelesti giocheranno sul campo dello Spezia.