Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Mazzitelli porta avanti l’Entella, la Juve Stabia pareggia su rigore: 1 a 1 risultati fotogallery

Decimo pareggio in campionato per i biancocelesti

Castellammare di Stabia. Partita valevole per la 33esima giornata del campionato di Serie B. La Virtus Entella è ospite della Juve Stabia. Fischio d’inizio allo stadio “Romeo Menti”, nel tardo pomeriggio, ore 18.45.

La situazione corta della classifica di un torneo dalla piazza d’onore in giù equilibrato, non preclude eventuali sogni di gloria, né tuttavia garantisce ancora certezze sull’aritmetica della salvezza diretta. Gli uomini di Boscaglia si trovano infatti in una posizione intermedia, undicesimi con 42 punti.

A 4 punti dal Chievo ottavo, in zona playoff. A 6 punti sul quint’ultimo posto playout, occupato dall’Ascoli e dalla stessa Juve Stabia.

I chiavaresi, dalla ripresa delle competizioni,  non hanno ancora ottenuto punti lontano dalle mura amiche: sono infatti arrivati due k.o., a Cosenza (2-1) e a Pordenone (2-0).

Tre le sconfitte di fila se si considera anche quella di Trapani (4-1), avvenuta prima della sosta.

All’andata l’incontro a Chiavari con i campani finì 2 a 0, risolto all’inglese da Giuseppe De Luca ed Eramo.

Tabellino:

Juve Stabia-Virtus Entella 1-1 (s.t. 23′ Forte – p.t. 39′ Mazzitelli) 

Juve Stabia (3-4-1-2): Provedel; Fazio, Tonucci, Troest; Germoni, Mastalli, Calvano, Addae; Izco; Canotto, Forte
A disposizione: Russo, Polverino, Vitiello, Guarracino, Melara, Allievi, Bifulco, Todisco, Di Mariano, Mallamo, Rossi, Della Pietra
All. Fabio Caserta

Virtus Entella (4-3-1-2): Borra; Coppolaro, Poli, Chiosa, Sala; Settembrini, Paolucci, Mazzitelli; Schenetti; G. De Luca, Morra
A disposizione: Paroni, De Col, Toscano, Crimi, M. De Luca, Rodriguez, Currarino, Andreis, Mancosu, Crialese, Pellizzer, Dezi
All. Roberto Boscaglia

Arbitro: Niccolò Baroni (Firenze). Assistenti: Vito Mastrodonato (Molfetta) e Andrea Capone (Palermo). Quarto uomo: Luigi Carella (Bari)

Note: Serata calda e ventilata. Angoli 2-1.

Cronaca diretta:

Si gioca, com’è noto, a porte chiuse. Al di fuori dello stadio si fanno sentire i tifosi gialloblù. Numerosi sostenitori seguono la partita dai balconi che danno sullo stadio.

In tribuna è stato esposto uno striscione dedicato a Giuseppe Rizza. I locali giocano col lutto al braccio e viene effettuato un minuto di silenzio in suo ricordo.

Il campo è in erba sintetica, fatto comune al terreno di Chiavari.

Entrambe le squadre indossano la divisa tradizionale: maglia a strisce verticali biancocelesti, calzoncini e calzettoni bianchi per i chiavaresi; campani con maglia a strisce verticali gialloblù, calzoncini e calzettoni blu.

Al 4′ Morra prova il cross, chiuso in corner. Lo calcia Sala, palla fuori per Schenetti, tiraccio da dimenticare.

Sull’altro fronte, al 6′, è Canotto a guadagnare un angolo. Lo batte Germoni, allontana Settembrini.

10′ Canotto cerca uno spunto sulla fascia sinistra ma si allunga troppo il pallone, che sfila a fondo campo.

21′ Corner Juve Stabia dalla destra. Tonucci tenta la sponda aerea. Forte riceve nell’area piccola, ma viene pescato in fuorigioco.

A metà primo tempo time-out, interruzione concordata, i calciatori si dissetano vicino alle panchine. Gara finora piuttosto bloccata, vige la prudenza. Nessuna opportunità significativa da segnalare.

34′ Virtus Entella vicina al vantaggio. Settembrini serve centralmente il taglio di Schenetti. Il centrocampista biancoceleste apre il piatto destro in corsa, una sorta di rigore movimento. Portiere battuto. Palla fuori di poco.

39′ Gol Entella! Mazzitelli va al cross dalla fascia sinistra. Addae sporca la traiettoria, che si infila beffarda a palombella alle spalle di Provedel. 0-1.

La Juve Stabia sembra accusare il colpo. La Virtus Entella si ripropone nuovamente in avanti, andando vicina al raddoppio.

42′ Schenetti dalla destra, rientra e conclude col piede debole. Provedel non trattiene.

43′ Sala incrocia sottomisura, da posizione defilata sulla sinistra. Tiro potente e rasoterra. Provedel respinge, la difesa locale spazza via.

45′ Due minuti di recupero.

45’+1 Ammonito Mastalli (J).

45’+2 Fine primo tempo: Juve Stabia-Virtus Entella 0-1.

Secondo tempo. Si riparte senza sostituzioni.

La Juve Stabia riparte cambiando modulo: 4-3-1-2 con Germoni che arretra sulla linea difensiva.

Al 2′ Poli in scivolata mette in corner un cross dalla sinistra di Canotto.

Al 4′ Paolucci recupera una respinta corta e da posizione centrale calcia di controbalzo: alto di poco.

Al 5′ De Luca serve un area Morra che calcia sull’esterno della rete. Boscaglia si arrabbia perché al centro c’era un compagno libero.

Al 6′ De Luca cerca la triangolazione con Schenetti ma Germoni intercetta l’ultimo passaggio.

Entra Mallamo al posto di Izco.

Si accende una rissa dopo uno scontro tra Canotto e Coppolaro. Cartellino rosso per entrambi. Le due squadre giocano in dieci.

Dalla panchina viene espulso Crimi, al 10′. Dopo oltre tre minuti di gioco fermo, si riprende.

Settembrini arretra in difesa. Ma già al 14′ esce e cede il posto a De Col, il quale occupa così il ruolo naturale di esterno destro della linea difensiva.

Cross basso dalla sinistra di Morra, chiuso in corner. Sugli sviluppi lo stesso Morra spara alto.

Al 18′ Bifulco sostituisce Addae.

Forte riceve palla in area, controlla, si gira e calcia a rete: fuori alla sinistra di Borra.

Al 20′ Bifulco cerca l’incursione in area, lo ferma Schenetti.

Al 21′ Bifulco riceve palla in area sulla destra, dribbla Sala che lo trattiene. Calcio di rigore. Forte calcia potente e centrale sotto la traversa e segna. 1 a 1.

Sono ancora i padroni di casa, galvanizzati, a fare la partita.

Al 31′ Rodriguez e Toscano sostituiscono Morra e Schenetti.

Al 34′ ripartenza dell’Entella, Rodriguez dalla sinistra serve con un assist orizzontale Toscano sul lato opposto, la sua conclusione è debole e Provedel blocca

Fasi finali equilibrate, in questo frangente entrambe le squadre provano ad aggiudicarsi i tre punti, dopo una mezz’ora del secondo tempo di marca campana.

Al 37′ entrano Dezi per Mazzitelli e Mancosu per De Luca. Tra i locali entra Allievi per Germoni.

Al 39′ conclude Bifulco, respinto in angolo.

I ritmi calano vistosamente, ora le due formazioni sembrano accontentarsi del pari.

Sono sette i minuti di recupero.

Al 47′ cartellino giallo a Rodriguez per un fallo su Mallamo. Mastalli calcia la punizione, Borra controlla in due tempi.

Finisce 1 a 1.

Grazie a questo punto la Virtus Entella sale a quota 43, avvicinandosi sempre più alla salvezza diretta. I biancocelesti torneranno in campo lunedì 13 luglio alle ore 21 per affrontare il Pisa a Chiavari.