Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie A1: Park inarrestabile, TC Genova vicino alla salvezza

Nella semifinale di andata il team di Musetti e Giannessi vince 5-1 a casa del Tc Crema, ipotecando la finalissima scudetto

Genova. Quattro a zero Genova dopo i singolari: si è aperta così la prima giornata di playoff e playout del campionato di Serie A1, con una candidatura forte per la finalissima scudetto del 13 agosto a Todi.

Il team del Park Tennis Genova con un poker di singolaristi del calibro di Lorenzo Musetti, Alessandro Giannessi, Gianluca Mager e Simone Bolelli non ha sbagliato un colpo contro il team di Golubev, Sinicropi e Vincent Ruggeri. Per i cremaschi ribaltare la situazione il prossimo weekend in Liguria appare più che proibitivo.

L’attenzione a quel punto sarà puntata soprattutto su quello che succederà a Forte dei Marmi, dove i padroni di casa del TC Italia dovranno provare a rompere l’equilibrio con lo Sporting Selva Alta di Vigevano, deciso a non mollare quello scudetto che porta sulle maglie.

Paolo Givri, presidente del Park, commenta: “I ragazzi sono stati straordinari, stiamo giocando un tennis di livello altissimo. Aspettiamo a cantare vittoria, di certo siamo vicini a un obiettivo, la finale, che rincorriamo da oltre tre anni. Selva Alta o Forte dei Marmi? Non saprei chi scegliere, hanno rivalità importanti, pensiamo a noi stessi“.

Sui campi casalinghi Baldi, Marcora e compagni hanno lottato fino in fondo contro lo squadrone toscano. Dopo i singolari si era sul 2-2, per i successi di Baldi su Furlanetto e soprattutto di Roberto Marcora su Stefano Travaglia. Sonego ha dovuto ricorrere al match tie-break per avere ragione del francese Hoang mentre Graziani si è imposto nettamente su Davide Dadda. I doppi sono andati uno per parte, con Furlanetto e Graziani a dare un momentaneo vantaggio al Forte e il duo italofrancese Baldi/Hoang a riapparigliare, caparbio, sulla coppia di top 100 Sonego/Travaglia.

Per quanto riguarda i match di andata dei playout per non retrocedere, i successi più netti sono quelli esterni del Tennis Club Parioli e del TC Genova. La squadra romana è andato a vincere 5-1 a Sinalunga grazie anche a un brillantissimo Flavio Cobolli che ha vinto il suo singolare contro l’esperienza di Luca Vanni e poi ha portato a casa anche il punto del doppio con Matteo Fago (a sua volta vincitore in singolare). Doppio bottino anche per Francesco Bessire che ha fatto centro sia da solo contro Marcello Serafini sia in doppio con il fratello Andrea su Miceli/Gigante.

Il TC Genova 1893 si è imposto per 5-1 a Maglie contro il Circolo Tennis locale, come il Parioli, ha in un certo senso chiuso la partita.

Gli altri due confronti si sono chiusi in pareggio: la sensazione è che per Massa Lombarda e Palermo non sarà facile andare, rispettivamente, a Bari con l’Angiulli e a Sassuolo contro lo Sporting, partendo dal 3 a 3 casalingo.

Le finali scudetto si disputeranno al Tennis Club Todi 1971 giovedì 13 agosto su campi in terra rossa all’aperto. Il circolo ha già ospitato con successo a fine giugno i campionati italiani assoluti individuali, sempre in collaborazione con Mef Tennis Events. Lo stop alle competizioni imposto dalla pandemia da Coronavirus ha costretto a una revisione di tutta la programmazione agonistica: i campionati degli affiliati quest’anno racchiudono nei fine settimana d’estate le competizioni più prestigiose in attesa della ripresa dell’attività internazionale.

Di seguito i tabellini.

Playoff scudetto (semifinali)

TC Crema c. Park Tennis Club Genova 1-5

Lorenzo Musetti (Genova) b. Samuel Vincent Ruggeri 6-3 6-1
Alessandro Giannessi (Genova) b. Riccardo Sinicropi 6-3 2-6 10-6
Gian Luca Mager (Genova)b. Andrey Golubev 6-4 7-6(2)
Simone Bolelli (Genova) b. Lorenzo Bresciani 6-4 6-1
Musetti/Giannessi (Genova) b. Bresciani/Sinicropi 6-2 6-1
Golubev/Vincent Ruggeri (Crema) b. Bolelli/Mager 6-4 4-6 10-7

Playout salvezza

CT Maglie c. TC Genova 1893 1-5

Federico Arnaboldi (Genova) b. Francesco Garzelli 7-5 6-0
Mirko Lagasio (Genova) b. Daniel Bagnolini 6-4 6-2
Matteo Arnaldi (Genova) b. Crepaldi 6-3 6-4
Jelle Sels (Maglie) b. Andrea Arnaboldi 7-6(3) 7-5
Arnaboldi/Arnaboldi (Genova) b. Sels/Crepaldi 4-6 6-3 11-9
Arnaldi/Lagasio (Genova) b. Garzelli/Bagnolini 7-5 6-3