Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Schiavi del sesso, reati su minori: smantellata setta a Novara, perquisizioni anche a Genova

Operazione coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Torino, le adepte erano quasi tutte donne guidate da un "santone" di 77 anni

Più informazioni su

Novara. Persone ridotte in schiavitù, violenze sessuali, abusi anche su minori: tutto questo accadeva nell’ambito di una setta che aveva come base operativa Novara e che, dopo due anni di indagini da parte della polizia, è stata smantellata nel corso di un’operazione coordinata dalla procura di Torino-Direzione distrettuale Antimafia.

L’attività investigativa ha portato nelle scorse ore, gli agenti di polizia e del Servizio centrale operativo ad eseguire 26 perquisizioni individuali ai danni di altrettanti soggetti, e 21 perquisizioni locali nelle province di Novara, Milano, Pavia e anche Genova. 

Secondo le prime informazioni – ma in mattinata la questura di Novara terrà una conferenza stampa per fornire maggiori dettaglia – la maggior parte degli adepti di quella che era definita una “psicosetta” erano donne, ma a capo c’era uomo di 77 anni.

Tutti i componenti sono accusati di associazione per delinquere finalizzata alla riduzione in schiavitù, oltre che di aver commesso un altro grande numero di reati in ambito sessuale, anche nei confronti di minorenni.