Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sarà rimosso mercoledì l’ordigno bellico nell’ex caserma Gavoglio: potrebbero essercene molti altri

Risale alla fine dell'800, sarà prima sezionato per vedere come è fatto

Più informazioni su

Genova. Sono risultate più complesse del previsto le operazioni di messa in sicurezza per lo stato di conservazione dell’ordigno bellico che è stato ritrovato ieri all’interno della ex caserma Gavoglio di Genova.

La messa in sicurezza è stata fatta dagli artificieri del 32°di Fossano. Sul posto anche la Drafinsub che stava svolgendo alcuni lavori di bonifica in un’area adiacente.

All’interno della caserma, interrati, ci sarebbero altri proiettili simili a quello individuato ieri. L’ordigno verrà trasferito in cava mercoledì prossimo ma prima di essere distrutto verrà tagliato per capire come è fatto.

Il ritrovamento non è un evento particolarmente sorprendente visto che nell’Ottocento la struttura era adibita a fabbrica di cannoni e nel Novecento fabbricava proiettili.

Il proiettile misura circa 80-90 centimetri, di calibro 257,e dall’incisione avvenuta dopo la fase di ripulitura dalle incrostazioni, risulta fabbricato nel 1876.