Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampdoria, Ranieri: “Pratici e senza fronzoli”, come affrontare la Spal risultati

Il tecnico blucerchiato recupera Linetty. Quagliarella dovrebbe rivedersi in panchina

Genova. Il successo di rigore maturato a Lecce (1-2) ha momentaneamente allentanto la Sampdoria dalla zona calda. I blucerchiati si trovano ora a +4 dal terzultimo posto, occupato dai pugliesi.

La squadra di Claudio Ranieri sarà nuovamente impegnata domani sera alle 19.30 al “Ferraris” contro la Spal, altro delicato scontro salvezza.

L’allenatore romano nella conferenza stampa della vigilia non nasconde fiducia nel vedere un gruppo in crescita, ma invita i suoi a tenere alta l’attenzione.

“La vittoria di Lecce ci dà fiducia . Questa partita però, come ho detto ai ragazzi, sarà ancora più difficile.”.

Nell’ultimo turno di campionato la formazione ferrarese è stata raggiunta sul pareggio a tempo scaduto e in maniera rocambolesca dal Milan, pur disputando l’intero secondo tempo in dieci uomini.

“La SPAL è una squadra ben messa in campo – dice Ranieri – Nelle ultime partite, allenata da Di Biagio, si è schierata con un ordinato 4-4-2. Pressa alta ed è in grado di ripartire con efficacia, lasciando davanti due attaccanti di stazza come Cerri e Petagna.”

È una gara che andrà dunque letta ed interpretata nel giusto modo, nella quale la Sampdoria dovrà essere conscia delle difficoltà a cui andrà incontro.

Sul fronte infortunati. Linetty è pienamente recuperato. Quagliarella, valutando la rifinitura di domani, aspetta l’ok dallo staff medico. Non verrà ad ogni modo schierato dall’inizio.

La Sampdoria negli ultimi anni non è stata abituata a lottare direttamente per la retrocessione. “Squadre come SPAL, come lo stesso Lecce, lo sono più di noi.”

“Dobbiamo dunque essere vigili. Pratici e solidi, senza fronzoli. Determinati e volitivi. Bisogna sapere leggere la partita, senza farsi trovare impreparati”, chiude Ranieri.