Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Saldi estivi, sabato al via con i parcheggi gratuiti (anche in piazza della Vittoria)

Bordilli: "Invito tutti i cittadini genovesi a sostenere sempre più, in questo momento, il commercio locale e i suoi negozi"

Più informazioni su

Genova. I saldi iniziano con due giorni di parcheggi gratuiti nelle aree di sosta comunali e nei parcometri in Piazza della Vittoria. Per l’intera giornata di sabato 1° agosto, su tutto il territorio genovese, l’amministrazione comunale ripropone la sosta gratuita nelle zone Blu Area e nelle Isole Azzurre (le aree gestite da Genova Parcheggi). 

I genovesi avranno, quindi, l’opportunità di dedicarsi allo shopping potendo posteggiare gratuitamente per tutto il week end, essendo libera la sosta nei giorni festivi e quindi anche nella giornata di domenica 2 agosto. Anche quest’anno aderisce all’iniziativa delle due giornate Apcoa per quanto riguarda i parcheggi di Piazza della Vittoria gestiti a parcometro, con esclusione del parcheggio chiuso, disciplinato dalle sbarre lato via Diaz, e dell’autorimessa interrata.


«Per i primi saldi dopo il lockdown, oggi più che mai replichiamo l’iniziativa richiesta sin dal nostro insediamento da parte delle Associazioni di categoria del Commercio cittadine – sostiene l’assessore al commercio Paola Bordilli – Invito tutti i cittadini genovesi a sostenere sempre più, in questo momento, il commercio locale e i suoi negozi approfittando anche dei saldi estivi, vivendo le vie cittadine da ponente a levante e sostenendo il tessuto commerciale di qualità di cui è ricca la nostra città»

«Una misura utile – dichiara il vicesindaco Balleari, titolare della delega ai rapporti con Genova Parcheggi – anche sotto un altro profilo: rilanciare l’immagine di una città accogliente e attenta al visitatore. Ci auguriamo che i genovesi e i turisti presenti a Genova approfittino di questa opportunità e ringraziamo Genova Parcheggi e Sistema Parcheggi-APCOA, rispettivamente concessionario e gestore della sosta di Piazza della Vittoria che rendono fattibile l’iniziativa».