Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ruba due volte nello stesso negozio di elettronica: riconosciuto dal vigilante e denunciato

Lo stesso addetto alla vigilanza è riuscito a sventare un altro furto

Più informazioni su

Genova. E’ stato l’addetto alla vigilanza di un noto negozio di elettronica all’interno della Fiumara a consentire alla polizia di denunciare due ladri in poche ore. Uno dei due stava tentando il secondo colpo in pochi giorni

Ad essere denunciati un cittadino del Perù di 32 anni per tentato furto aggravato ed un cittadino dell’Ecuador di 25 per furto aggravato.

Qualche giorno fa quando il 25enne era riuscito a rubare un tablet, del valore di 200 euro. Il vigilante era riuscito a vedere il volto del ladro attraverso le registrazioni di video sorveglianza.

Ieri mattina l’addetto ai controlli ha visto entrare un 32enne e, notando dei movimenti sospetti ha deciso di seguirlo cogliendolo sul fatto mentre rompeva la confezione di un tablet per poi dirigersi verso le casse. A quel punto blocca il ladro che verrà poi denunciato dagli agenti delle volanti.

Subito dopo tuttavia vede entrare dentro il negozio il 25enne, che riconosce nel giovan che aveva rubata un tablet qualche giorno prima. Chiama la polizia che trova il ragazzo intento a rubare un computer. Il giovane vistosi scoperto abbandona la refurtiva su uno scaffale. Gli operatori però lo fermano e, messo alle strette confessa di aver già rubato un tablet nei giorni scorsi dichiarando di averlo a casa e che era sua intenzione restituirlo.

Così i poliziotti vanno, insieme al ragazzo, a casa sua ma del dispositivo nessuna traccia. Dopo qualche minuto di imbarazzo il ladro confessa di averlo venduto ad un signore in cambio di droga.