Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Promozione, l’Arenzano vince la classifica dei giovani: “Un’esigenza divenuta una linea vincente”

"Il ringraziamento va equamente condiviso con mister Manetti, con i responsabili del settore, con i ragazzi stessi e con gli allenatori che li hanno cresciuti"

Arenzano. La classifica relativa alla valorizzazione dei giovani del campionato di Promozione ligure, relativa alla stagione sportiva 2019/2020, è stata vinta dall’Arenzano Football Club con 171,6 punti.

Un successo netto, dato che la seconda classificata, la Dianese e Golfo, ha ottenuto 130,8 punti e la terza, il Ventimiglia, ne ha raccolti 78. Molto distanti dalla società arenzanese anche le squadre del girone B, guidato dalla Sammargheritese con 106 punti, seguita dal FC Bogliasco on 88,8.

La dirigenza dell’Arenzano FC commenta così questo traguardo: “Vincere con largo distacco la Classifica dei Giovani sottolinea il cambio di rotta nella gestione economica della prima squadra che ha consentito significativi risparmi da un lato senza impoverire la qualità tecnica dall’altro; esigenza segnalata da più parti in paese, o meglio dire ‘villaggio’, e che questo consiglio direttivo ha saputo interpretare e farne una linea vincente. Non sarà sempre così, magari rischieremo qualcosa nei ‘risultati del campo’ ma dal punto di vista gestionale questa vittoria rappresenta un motivo di orgoglio”.

Il ringraziamento – prosegue – va equamente condiviso con mister Manetti per aver creduto nei giovani del nostro vivaio, con i responsabili del settore, con i mister che li hanno cresciuti e con gli stessi ragazzi che hanno: creduto nel progetto, saputo aspettare e restare ad Arenzano nonostante il continuo richiamo delle ‘sirene’. Per alcuni genitori, le decisioni della società possono sembrare impopolari, sono scelte ragionate per salvaguardare il gruppo e la crescita dei ragazzi patrimonio di Arenzano FC“.

“Ora il compito passa a mister Corradi che potrà contare su un’ossatura collaudata, con giovani di sicuro interesse che si apprestano ad affrontare i campionati Juniores di Eccellenza ed Allievi e che daranno il massimo per guadagnarsi la fiducia per la ‘scalata’” concludono i dirigenti biancorossoneri.

H

.