Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Park Tennis Genova in campo in A1 maschile e A2 femminile

I ragazzi debuttano sui campi di casa, le ragazze a Bari

Genova. Il Park Tennis Club Genova non si arrende al Covid-19 e si presenta ai nastri di partenza del campionato nazionale di Serie A1 maschile e A2 femminile con due squadre altamente competitive.

Domani partono le gare a squadre, condizionate dal periodo storico; la Fit ha deciso di anticipare i tempi ed un’eventuale recrudescenza del virus durante il periodo autunnale, schierando le squadre in campo per la fase a gironi già dal prossimo fine settimana.

Il team di Serie A1 maschile è stato inserito in un raggruppamento che si presenta molto duro ed equilibrato, il girone 2, insieme a tre vecchie conoscenza: Circolo Tennis e Vela Messina, Massa Lombarda e Tennis Club Parioli. All’eventuale semifinale passerà una sola squadra per raggruppamento; playoff previsti il 26 luglio e il 2 agosto, addirittura ancora da stabilire sede e data della finale.

Il Park inizierà il tortuoso cammino domenica, in casa, contro il Messina di Caruso e del grande ex Naso (primo match alle ore 15 con i classici quattro singolari e due due doppi). A seguire sarà di scena in Romagna domenica 12 luglio contro Massa Lombarda e chiuderà domenica 19 in casa contro il Parioli di Roma.

Anche alla formazione femminile è toccato il girone 2 e pertanto si ritroverà ad affrontare Verona, CT Bari e il TC Italia di Forte dei Marmi. Primo match a Bari poi sfida interna con Forte dei Marmi e ultimo match del raggruppamento in trasferta contro Verona.

Salutati Andrea Basso e Andrea Arnaboldi, separazione indolore a fronte del grande legame di entrambi ai colori gialloblù e dei trascorsi importanti, la squadra capitanata da Tommaso Sanna riabbraccia il giovane del vivaio Luigi Sorrentino e si affida all’ormai storica pattuglia composta dallo spagnolo Pablo Andujar, il sanremese Gianluca Mager (nella foto), lo spezzino Alessandro Giannessi ed il carrarino Lorenzo Musetti, a cui l’anno scorso si è unito il Davisman Simone Bolelli.

Per quanto riguarda le ragazze dietro a Cristiana Ferrando e Corinna Dentoni, con il gradito ritorno di Costanza Traversi, scalpitano le giovani del vivaio Anita Bertoloni e Ginevra Parentini, capitanate da Giorgia Buchanan.

Paolo Givri, presidente del Park, dichiara: “Cominciamo domenica il nono campionato consecutivo di Serie A1. Negli ultimi sei campionati, tra l’altro, in almeno cinque occasioni abbiamo raggiunto la semifinale e non ci potevamo di certo tirare indietro. Abbiamo provato a fare il massimo in una situazione davvero particolare dal punto organizzativo. I tempi per attrezzarci sono stati strettissimi ma il circolo ha reagito bene. Ringrazio ancora una volta gli sponsor che, in un momento simile, hanno comunque deciso di investire sul nostro club, ed i ragazzi che hanno mostrato un attaccamento ai nostri colori davvero sorprendente. Abbiamo le carte in regola per toglierci delle soddisfazioni, non facciamo proclami, mi limito a dire che ho percepito capitano e giocatori carichi e motivati”.