Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Nuovi innesti per Genova Calcio e Campomorone Sant’Olcese foto

Tris di riconferme per la Sestrese

Genova. Diverse notizie di mercato, anche oggi, nel campionato ligure di Eccellenza.

L’Asd Genova Calcio comunica di aver rafforzato il proprio centrocampo con il classe 1999 Gianluca Cusato, giocatore con trascorsi al Sestri Levante ed Entella.

Un giovane si aggiunge alla rosa del Campomorone Sant’Olcese: Alessandro Deri, difensore classe 2002, proveniente dal Savona.

La Sestrese ha rinnovato con Emanuele Bortolini, Lorenzo Sciutto e Matteo Bassu, i quali sono stati tra i protagonisti della grande cavalcata che nella passata stagione ha riportato i verdestellati nel massimo campionato regionale.

Bortolini, esterno offensivo classe 1991, vestirà la maglia verdestellata per la seconda stagione consecutiva. Nello scorso campionato per lui 17 presenze, quattro reti e diversi assist, con tante prestazioni determinanti per raggiungere l’importante obiettivo della vittoria del torneo di Promozione. In passato Emanuele ha già calcato i campi dell’Eccellenza, per quattro importanti stagioni, con la maglia del Busalla.

Sciutto, attaccante leva 1997, nella scorsa stagione è tornato a dicembre alla Sestrese dopo le esperienze nel settore giovanile. Prima del ritorno in verdestellato, ha giocato nel Cogoleto, Sampierdarenese, e tre stagioni in Promozione con il Borzoli. Esosrdì in Eccellenza appena diciassettenne a Molassana proprio con mister Schiazza allenatore. Dopo il problema di pubalgia che lo ha condizionato nella scorsa stagione, Lorenzo già da diverse settimane sta lavorando con lo staff della Sestrese per essere pronto e con grandi motivazioni all’inizio della preparazione.

Bassu, portiere classe 1983, insieme a Rovetta completa il reparto. Elemento di sicuro affidamento ed esperienza all’interno del gruppo, è alla terza stagione alla Sestrese. Nella scorsa stagione una presenza, nella domenica che ha di fatto coinciso con la vittoria decisa nel derby con il Via dell’Acciaio: 1-0 con una prestazione super e tre punti che sono valsi la vetta della classifica e il salto in Eccellenza.