Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Musica elettronica e street food, venerdì al mercato del pesce in darsena torna Fish & Djs

Pescatori e dj inaugurano la stagione 2020 di Electropark, in attesa del festival in programma nel 2021. Dodici spettacoli dal vivo da luglio a dicembre

Più informazioni su

Genova. Un 2020 improntato al territorio e alla sua valorizzazione attraverso la musica elettronica, in attesa della nona edizione di Electropark in programma nel 2021 (electropark.it/). Venerdì 17 luglio (ore 18) tra i banchi del Mercato dei Pescatori della Darsena (Calata Vignoso) va in scena il primo appuntamento di “Fish & Djs”, con pescatori e dj ad alzare insieme il sipario sulla stagione 2020 di spettacoli targati Electropark.

Un calendario di dodici eventi dal vivo da luglio a dicembre, di cui quattro anteprime assolute e una italiana, che coinvolge trenta artisti e comprende collaborazioni con altri festival come Suq, Gezmataz, Le Strade del Suono, Circumnavigando, Nuove Terre e Festival delle Colline Geotermiche.

Fritture di pesce e atmosfere calde, house music, sonorità post-globali e sapori del territorio: è “Fish & Djs” a dare il via al 2020 di Electropark, con sei eventi in programma a luglio (17, 24 e 31) e a settembre (4, 11 e 18) con artisti locali e pescatori di Coldiretti Impresa Pesca. Protagonisti della serata inaugurale Radio Brioschi e il dj e batterista genovese Coconaut.

«Cominciamo con un format amato e seguito dai genovesi, che l’anno scorso ha registrato più di 2300 presenze – spiega Alessandro Mazzone di Forevergreen, direttore di Electropark – e che rappresenta oggi un polo estivo di attrazione per giovani in un’area ai piedi di un quartiere non semplice come Prè. Un format che rilanciamo con forza per valorizzare le risorse di cui la città dispone come il commercio ittico e per favorire una fruizione responsabile dello spazio pubblico secondo le normative di contrasto Covid». È la banchina antistante al Mercato dei pescatori il “palco” di quest’anno, con il mercato a fare da cassa di risonanza dove poter acquistare il fritto di pesce e bevande. «Inoltre – prosegue – aggiungiamo una sperimentazione sulla proposta artistica con la presenza di un Radio Show dal vivo con Gabriele Marozzi, in arte Sockslove, ad accompagnare l’inizio di ogni appuntamento».

A “Fish & Djs” si affianca una serie di spettacoli in collaborazione con altri festival, all’insegna delle contaminazioni della musica elettronica con altri generi come jazz, classica e world music. Tra luglio e dicembre sono sei gli eventi targati Electropark presenti nei cartelloni di Suq, Gezmataz, Le Strade del Suono, Circumnavigando, Nuove Terre e Festival delle Colline Geotermiche. «Quattro anteprime assolute e una italiana – conclude Mazzone – ci preparano artisticamente al 2021 e al festival Electropark, a cui stiamo già lavorando da mesi per proporre una nona edizione ancor più ambiziosa, che prosegue nel percorso di valorizzazione di Genova a livello internazionale e la proietta tra le mete più interessanti culturalmente a livello italiano».

“Fish & Djs” porta a suonare tra i banchi del Mercato dei Pescatori della Darsena C0c0naut (17 luglio), LLL (24 luglio), Useless Idea (31 luglio), Planet Panama (4 settembre), Uhuru Republic (11 settembre), SocksLove (18 settembre) e Radio Brioschi (presente a tutte le serate in apertura). Sabato 25 luglio (ore 21.30, Gezmataz Festival) in Piazza delle Feste al Porto Antico Gianluca Petrella, Marco Tindiglia, Furio Di Castri e Michele Rabbia presentano in anteprima assoluta “Unknown”. Domenica 2 agosto (ore 22, Nuove Terre Festival) Maurizio Abate, Matteo Saltalamacchia e Confindustrial Sinfonietta performano in un suggestivo “concerto contemplativo X spiaggia immaginaria” nella magica cornice di Framura (La Spezia). Anteprima assoluta. Sabato 15 agosto (ore 23, Festival delle Colline Geotermiche) gli artisti Les Giants, Mishah, Ermete Trismegisto portano a Pomarance (Pisa) in anteprima assoluta uno sleeping concert, concepito per modulare il sonno e i sogni del pubblico dormiente fino alle ore 7. Mercoledì 2 settembre (ore 21.30, Suq Festival) il duo Invernomuto presenta in Piazza delle Feste “Black Med”, spettacolo audiovisivo già presentato alla Biennale di Venezia 2019 che propone mixaggi e video commissionati a musicisti, studiosi e artisti visivi con al centro l’idea del Mediterraneo Nero in forma sonora. Venerdì 20 novembre (ore 21, Le Strade del Suono), alla Claque Matteo Manzitti, Alberto Barberis e Eutopia Ensemble presentano in anteprima assoluta “Alpha-Beth”. A chiudere il calendario 2020, Sabato 26 dicembre (ore 23, Circumnavigando Festival) il dj set della producer tedesca Luz in anteprima italiana in collaborazione con il Goethe-Institut Genua nel tendone da circo allestito in Piazza delle Feste.

È inoltre in corso la Call2Action “2020 Italian Phonomap” aperta fino al 31 luglio che invita i partecipanti a registrare il suono di luoghi significativi (attraverso la pratica del field recording tramite smartphone o dispositivi professionali) e li coinvolge in un’azione di co-creazione di una mappa sonora dei luoghi di questo tempo accessibile a chiunque. Qui per partecipare: https://bit.ly/italianphonomap

La stagione 2020/21 di Electropark è organizzata dall’associazione culturale Forevergreen Fm con il sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando Performing Arts, del Comune di Genova e del Goethe-Institut Genua, in collaborazione con Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura, Teatro Nazionale di Genova, Teatro della Tosse, Suq Associazione Chance Eventi, Associazione Gezmataz, Associazione di promozione sociale Sarabanda, Associazione culturale il Gioco dell’Arte, Associazione culturale Officine Papage, Pinksummer. “Fish & Djs” è realizzato in collaborazione con Coldiretti Impresa Pesca.