Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

M5s, votata all’unanimità a Tursi la mozione per prevenire l’abbandono delle bombole

Genova. “Tecnologia non particolarmente sicura, le bombole a Gpl vengono tuttavia ancora utilizzate in diversi comuni d’Italia e fra queste vi è Genova, nel cui centro storico ancora sussistono abitazioni in cui, per vari motivi, non si fa uso della rete del metano. Come Vigile del fuoco, conosco molto bene le criticità legate alla “tecnologia” in questione, soprattutto quando questa insiste in un ambito urbano densamente abitato: infatti, il Gpl contenuto nelle bombole, in determinate proporzioni con l’aria, è in grado di formare una miscela infiammabile che si accende istantaneamente anche con una semplice scintilla (come può esserla ad esempio quella di un interruttore elettrico), una fiamma (banalmente, quella di un fiammifero per accendere un fornello) o la brace di una sigaretta”, dichiara il consigliere comunale del M5s Stefano Giordano.

“Chi non ha la fornitura diretta del gas e si avvale dunque dell’uso domestico delle bombole, come smaltisce poi le bombole usate? Molto spesso, una volta vuote, queste vengono abbandonate negli androni dei palazzi o nelle strade. Da tempo, i rivenditori di bombole non richiedono più una cauzione al momento dell’acquisto, fatto questo che incentivava gli utenti alla riconsegna. Fino a qualche anno fa, poi, AMIU provvedeva a fornire un servizio extra richiesto dal Comune, che prevedeva la rimozione delle bombole abbandonate”.

“La mozione M5S presentata oggi in Consiglio comunale e passata all’unanimità – conclude Giordano – getta le basi per salvaguardare l’incolumità pubblica. Impegniamo dunque il Sindaco e la Giunta a esaminare con i rivenditori autorizzati la possibilità di vendere le bombole solo dopo aver identificato l’acquirente in modo da poter risalire, tramite il numero della bombola, al soggetto che abbandona la stessa in luoghi non consoni allo smaltimento; e ad attivare un protocollo di raccolta di bombole abbandonate con gli enti preposti attivo h 24”.