Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Sestrese ritrova il suo “principino”: Davide Sighieri foto

"Ho voglia di far parlare il campo cercando di portare con onore quella maglia verde che per tre anni mi ha già dato grandi soddisfazioni"

Genova. La stella della Sestrese accende il mercato dell’Eccellenza ligure. Oggi la società del presidente Sciortino ha messo a segno un altro colpo, assicurandosi il ritorno di Davide Sighieri.

Già protagonista assoluto nella Sestrese dal 2010 al 2013, con la vittoria del campionato di Promozione e un terzo posto in Eccellenza, Sighieri ha collezionato in totale 94 presenze in verdestellato nel ruolo di centrocampista, segnando 16 reti.

Davide, classe 1991, è ad un passo dal numero 100 anche per quanto riguarda i gol totali in carriera: ad oggi sono 98, tra Serie D (Aquanera, Lavagnese, Castelsardo), Eccellenza (Sestrese, Rivarolese, Finale, Molassana), Promozione (Rivarolese e Goliardica) e Seconda Categoria (Rivarolese).

Davide torna in verdestellato andando a completare un reparto offensivo di qualità, già composto da Bortolini, Sciutto, il giovane Matzedda ed Edoardo Mura, con il quale ha giocato diverse stagioni portando la “sua” Rivarolese dalla Promozione ai vertici del calcio regionale.

La società sestrese e lo staff tecnico, con in testa mister Schiazza e il suo vice Zamana, danno il benvenuto a Davide, giocatore di qualità indiscutibili e dotato della giusta esperienza e carisma per essere di aiuto alla giovane rosa.

Le dichiarazioni di Davide Sighieri:Sono molto felice di essere un nuovo giocatore della Sestrese. Felice di essere tornato ad essere uno ‘Suchin’! È stata casa mia per tre anni ed è la squadra dove ho militato più anni dopo la Rivarolese. Ritrovo tanti amici sia come giocatori che nella dirigenza ed un ringraziamento speciale devo farlo al presidente Sciortino con il quale abbiamo raggiunto una promozione anni fa, e che per prendermi ha fatto uno sforzo essendo già a mercato ben inoltrato. Un altro doveroso ringraziamento va ai direttori Catania e D’Acierno che mi hanno fortemente voluto insieme a mister Schiazza e Zamana. Infine un elemento che accresce il mio entusiasmo per questa nuova avventura non può che essere la presenza di Edo Mura, con il quale ho un rapporto di amicizia e di feeling sportivo davvero incredibile. Non voglio dilungarmi con altre parole, perché ho voglia di iniziare a sudare e far parlare il campo cercando di portare con onore quella maglia verde che per tre anni mi ha già dato grandi soddisfazioni e sicuramente mi ha aiutato ad essere la persona e il giocatore che sono oggi. Adesso è il momento di ricambiare tutto… Forza Sestrese”.