Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Cgil agli ingegneri della Genovina: “Non tirateci per la giacchetta, noi pro gronda da sempre”

La replica dopo le accuse al sindacato di essersi schierato con il centrodestra nella campagna elettorale, sul tema delle infrastrutture

Genova. La Cgil e la Filt Cgil rispondono agli ingegneri sostenitori della “genovina” di cui abbiamo parlato in questo articolo.

“Leggiamo su alcune testate online che la Filt Cgil sarebbe schierata contro questo, o a favore di quel candidato, nella campagna elettorale per le regionali in Liguria, solo perché ha ribadito, anche attraverso la piattaforma rivendicativa dello sciopero regionale dei trasporti di venerdì scorso, le proprie autonome posizioni sulla Gronda”, si legge nella nota riferita a un articolo del nostro sito, questo.

“L’elaborazione delle posizioni della Cgil si svolgono nei congressi e nelle riunioni dei suoi organismi statutari – prosegue la replica, attraverso un post su Facebook – La scelta a favore della Gronda da parte della Filt Cgil deriva da un articolato dibattito interno che è iniziato anni or sono ben prima di questa campagna elettorale e con l’obiettivo di individuare soluzioni adeguate per lo sviluppo del territorio e a tutela dell’occupazione nel settore. Senza grandi giri di parole sarebbe stato sufficiente utilizzare qualunque motore di ricerca per verificarne la posizione che è rimasta tale in tutti questi anni. Le “tirate per la giacchetta”, anche da stimabili professionisti, non possono condizionare l’operato della Cgil e tanto meno essere strumentalizzate per la campagna elettorale”.

“La Cgil è un’organizzazione autonoma, che partecipa al dibattito politico con elaborazioni proprie per gli interessi che è chiamata a rappresentare”, concludono Cgil e Filt Cgil Genova e Liguria.