I bimbi di Voltri scrivono a Bucci: "Vogliamo una piscina, una gelateria e un nuovo centro commerciale" - Genova 24
Incontro a tursi

I bimbi di Voltri scrivono a Bucci: “Vogliamo una piscina, una gelateria e un nuovo centro commerciale”

Dura l'estate in periferia, e alcuni piccoli cittadini prendono carta e penna e scrivono al sindaco come si potrebbe migliorare il quartiere...

Genova. “Egregio Signor Sindaco, siamo i bambini di via Cerusa. Le propognamo di mettere una piscina sotto casa (via Cerusa), la piscina potrà essere aperta a tutti, e poi anche una gelateria, che ne siamo a corto. Ps. Anche un nuovo centro commerciale dove comprare i giocattoli”.

Hanno le idee chiare e, sarà il periodo, ma anziché a Babbo Natale, la letterina, l’hanno scritta al sindaco Marco Bucci. Che ha deciso di incontrare una “delegazione” dei bambini di Voltri a palazzo Tursi. Con lui anche l’assessore al Personale Giorgio Viale.

Una richiesta magari non immediatamente realizzabile – con tutto che nel giro di un paio d’anni Voltri dovrebbe riavere la sua piscina Mameli rinnovata, non così distante da via Cerusa – e non di competenza comunale ma che rende l’idea di come anche i più piccoli percepiscano la città, specialmente in periferia.

Errori di lessico e grammaticali a parte, chissà se i ragazzini hanno avuto risposte incoraggianti. Il sindaco ha apprezzato comunque il tentativo di suggerire proposte per rendere la città più bella.