Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Elisoccorso ad AirGreen, l’Usb dei vigili del fuoco: “Ai privati milioni di euro dei contribuenti”

Il sindacato: "Brindate alle spalle dei lavoratori per la peggior convenzione della storia ligure"

Genova.  “Una politica che divora il pubblico mettendo in mano ai privati milioni di euro a carico dei contribuenti”. E’ duro l’attacco del coordinamento regionale Usb dei vigili del fuoco della Liguria dopo l’inaugurazione avvenuta sabato dell’affidamento ai privati di AirGreen del servizio di elisoccorso da parte della Regione Liguria.

E’ duro contra la politica ma anche nei confronti del dipartimento regionale dei vigili del fuoco che “ha sottoscritto la peggior convenzione della storia ligure oltre che aver consegnato definitivamente il servizio elisoccorso ai privati”. I pompieri genovesi infatti continueranno ad effettuare il servizio in base a una convenzione provvisoria fino a fine anno solo nei fine settimana, festivi e prefestivi.

“Brindate alle spalle dei lavoratori – si legge nella nota del sindacato – ma ricordatevi che esistono ancora sindacati capaci di reagire e denunciare le vostre scelte che sconfinano in pericolosi business delle sette sorelle. Ne parleremo a Roma perché da oggi siamo pronti a scendere in piazza con i lavoratori ed i cittadini Liguri, sarà un tavolo di confronto Nazionale dove finalmente si scoprirà il vero volto del cambiamento di un governo che lascia ampi spazi alla vecchia politica dei palazzinari”