Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Disturbi cognitivi e demenze: attivato a Genova il primo master di II livello

Sono 15 i posti disponibili, domande fino al 7 settembre

Più informazioni su

Genova. Partirà nell’anno accademico 2020/2021, per la prima volta in Liguria, il master universitario di II livello in disturbi cognitivi e demenze.

Promosso dall’Università di Genova, con il supporto di Alisa, ha come obiettivo quello di formare professionisti qualificati per acquisire competenze specifiche nel settore dei disordini cognitivi e delle demenze, attraverso un corso strutturato e a visione integrata.

Sono 15 i posti disponibili a disposizione di medici e psicologi specialisti: il medico per iscriversi dovrà essere già specialista in neurologia (o equipollenti), psichiatria, geriatria, neuroradiologia, medicina nucleare, genetica medica, audiologia e foniatria, medicina interna o anatomia patologica), mentre lo psicologo dovrà essere in possesso di laurea magistrale (o equipollente per il vecchio ordinamento) con una specializzazione in psicologia clinica ovvero con esperienza certificata in ambito neuropsicologico.

“Non esiste, ad oggi, una figura specializzata in “demenze” mentre ci sono specialisti formati per il trattamento di una determinata malattia (o gruppo di malattie) – sottolinea Flavio Nobili, presidente del master – ma l’esigenza di formazione nel campo delle demenze è fortemente avvertita anche a livello nazionale. Il piano didattico del corso vuole fornire ai partecipanti una visione d’insieme del problema delle patologie dementigene, sia neurologiche primarie sia secondarie o sistemiche. Nel corso della didattica – prosegue Nobili – verranno curati anche aspetti pratici con visite ambulatoriali in presenza del tutor e con lettura e interpretazione dei vari esami diagnostici, clinici, strumentali e di laboratorio. Il paziente verrà preso in considerazione nel suo insieme, tenendo conto del contesto socio-economico e culturale dove vive e delle comorbidità”.

“Ringrazio tutti i professionisti che hanno permesso l’attivazione di questo master, l’Università di Genova e Alisa che, coinvolta attivamente nel progetto, metterà a disposizione 3 borse di studio a copertura parziale della quota di iscrizione – commenta Sonia Viale, vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria – per contribuire alla formazione di figure sempre più specializzate nella presa in carico globale del paziente affetto da disturbi cognitivi e demenze”.

Il bando è consultabile sul sito dell’Università di Genova al link: https://www.studenti.unige.it/postlaurea/master. La domanda di ammissione al concorso deve essere presentata mediante procedura on-line disponibile all’indirizzo https://servizionline.unige.it/studenti/post-laurea/master entro le ore 12 del 7 settembre 2020. Il corso, della durata di 12 mesi, si svolgerà da ottobre 2020 a ottobre 2021.