Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Distrugge una cabina telefonica con una tenaglia e aggredisce i poliziotti, arrestato

E' successo ieri sera in piazza Montano, a Sampierdarena. Protagonista un 19enne

Più informazioni su

Genova. Non si può neanche imputare la colpa al caldo, perché la temperatura non era così elevata. Ieri sera, la polizia di Stato di Genova ha arrestato in piazza Montano, a Sampierdarena, un 19enne, ecuadoriano, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio e la persona, per resistenza a pubblico ufficiale, e lo ha anche denunciato per danneggiamento.

Che cosa è accaduto? Il ragazzo è stato segnalato da alcuni cittadini mentre stava infrangendo i vetri di una cabina telefonica, sul lato monte della di piazza, con una grossa tenaglia d’acciaio.

Con i due poliziotti dell’ufficio prevenzione generale, intervenuti per fermarlo, si è dimostrato assai violento tanto da provocare a due di loro lesioni giudicate guaribili in due giorni. Sarà giudicato con rito direttissimo.