Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Confini, via Bari torna tutta al municipio Centro Ovest: i comitati vincono la battaglia

In passato era stata lanciata anche una petizione. Ufficialmente il municipio Centro Est inizierà sul ponte del Lagaccio

Genova. E’ stata discussa in commissione consiliare questa mattina, e presto sarà portata in consiglio comunale, la proposta della giunta per la ridefinizione dei confini dei municipi Centro Est e Centro Ovest nella zona tra San Teodoro e il Lagaccio.

In particolare il municipio di Sampierdarena potrà “annettere” tutta la parte di via Bari a est rispetto all’ascensore Amt, con conseguente nuova delimitazione del confine, che verrà ad essere costituito a valle di via Bari dall’altezza del civico 39 della stessa via fino a
ponte Don Acciai e a valle della scarpata rocciosa a ovest di via Bari – via Taranto. I civici
6-8-10-12-12A di via Bari rimarranno nel municipio Centro Est.

Non si tratta del risultato di una battaglia, anzi. La proposta era già stata votata favorevolmente all’unanimità dal municipio Centro Est aderendo alla volontà espressa dai residenti. In passato era anche stata lanciata una petizione del “Comitato per il ritorno amministrativo di tutta Via Bari, Via Brindisi e Via Taranto”.

La giunta ha giudicato sensata la volontà dei residenti e dei commercianti della zona, appare sorretta da solide motivazioni di carattere sociale relative le attività ricreative, parrocchiali, scolastiche che hanno sede nel quartiere di San Teodoro, in un’ottica di ottimizzazione dei suddetti servizi e di fruizione degli stessi da parte della cittadinanza, nonché di forte appartenenza al suddetto quartiere motivata da ragioni storiche.

La modifica territoriale dovrà essere seguita da adeguamenti delle relative sezioni di censimento e sezioni elettorali, la cui perimetrazione dovrà essere aggiornata alla luce del nuovo confine.