Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Concessione Autostrade, Conte: “Situazione paradossale, decideremo entro qualche giorno”

Il premier: "Il dossier va chiuso entro questa settimana. Finché il concessionario è Autostrade il ponte non può che essere gestito da loro"

Genova.”Io sono stato molto chiaro, ho detto che questo dossier va chiuso. Io ho già detto ai ministri più direttamente competenti che mi aspetto di chiudere ad horas o comunque a fine settimana. Dobbiamo evitare una situazione paradossale, dobbiamo chiarire questo passaggio”.

Lo dice il premier Giuseppe Conte da Madrid mentre scoppia il caso politico dopo la decisione del Mit di affidare la gestione del nuovo ponte di Genova ad Autostrade quando saranno finiti i lavori. Decisione stigmatizzata da tutte le parti politiche e anche dai parenti delle vittime del Morandi che tuttavia fanno pressing al governo perché dia una risposta chiara sul tema della concessione ad Autostrade.

“E’ una situazione paradossale. Finché il concessionario è Autostrade il ponte non può che essere automaticamente gestito da Autostrade”, sottolinea ancora Conte ribadendo la volontà di chiudere il dossier “entro qualche giorno”.

La decisione della Corte Costituzionale sulla legittimità Decreto Genova, che avrebbe dovuto sbloccare la situazione a favore o contro Autostrade, era attesa per oggi ma adesso è prevista in settimana per l’allungamento dei tempi dell’udienza.