Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Caos Autostrade, caselli chiusi a Pra’ e Pegli: traffico paralizzato sull’Aurelia

Invertendo l'ordine dei fattori (chiusure in direzione Genova e non più Savona) il risultato non cambia: viabilità in tilt

Genova. Dopo settimane di chiusura in direzione ponente, da ieri, 22 luglio, e per una settimana, i caselli di Pra’ e Pegli, sulla autostrada A10, sono ora chiusi in direzione di Genova. Invertendo l’ordine dei fattori il risultato non cambia: traffico in tilt sulla viabilità ordinaria.

Già ieri, ma ancora di più oggi, sulla Aurelia si erano formate lunghe code in direzione del centro città. Serpentoni, questa mattina, da Vesima a Sestri Ponente, con ripercussioni anche in direzione opposta.

Oltre alle auto, molti mezzi pesanti stanno attraversando i quartieri abitati di Voltri, Pra’ e Pegli. Sfogo libero sui social: il sarcasmo è ancora una volta nei confronti della ministro delle Infrastrutture Paola De Micheli stigmatizzata per la poco felice uscita delle code liguri come “narrazioni”. Non a caso, appunto, su molti social si è iniziato a condividere foto e testimonianze di code con l’utilizzo dell’hashtag #narrazioni.

Fino al 28 luglio il casello di Pegli rimarrà chiuso in direzione Genova sia in entrata sia in uscita (quindi chi arriva da Savona non potrà uscire, chi è diretto a Genova non potrà entrare), mentre il casello di Pra’ sarà chiuso in direzione Genova ma solo in entrata. Nel tratto interessato si procederà sempre a una corsia per senso di marcia, ma sulla carreggiata opposta rispetto a quella usata finora.