Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Bogliasco, lutto per la morte di “Giulin” Crovetto

Ex azzurro di nuoto ed anche giocatore di pallanuoto

Più informazioni su

Bogliasco. Nella notte tra domenica 5 e lunedì 6 luglio, all’età di 87 anni, se n’è andato Elio Crovetto, per tutti a Bogliasco semplicemente “Giulin”.

Atleta azzurro di nuoto, partecipò ai campionati europei di Torino del 1954 diventando campione d’Italia e primatista nazionale con la staffetta 4×200 lo stesso anno. Fu anche pallanotista del Bogliasco conquistando ben quattro promozioni con la calottina biancazzurra.

“Alla famiglia giunga il cordoglio del presidente della Fin Paolo Barelli, dei presidenti onorari Lorenzo Ravina e Salvatore Montella, dei vice presidenti Andrea Pieri, Francesco Postiglione e Teresa Frassinetti, del segretario generale Antonello Panza, del consiglio e degli uffici federali e dell’intero movimento acquatico” scrive la Federnuoto.

“Giulin ha contribuito in maniera determinante a scrivere pagine fondamentali del lungo romanzo della nostra società” scrive il Bogliasco 1951.

Nella foto, risalente al 1970, anno della prima storica promozione in Serie A del Bogliasco, Giulin ormai 37enne e giunto alla sua ultima stagione agonistica posa sorridente in primo piano davanti ai compagni Mirko Biggi e Nunzio Di Stefano