Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Autostrade, l’uscita di Genova Pra’ riapre tra il 17 e il 19 luglio ma restano incognite su Pegli

Oggi si viaggia in doppio senso in direzione ovest-est, dopo quella data la situazione sarà capovolta

Genova. Il casello in Genova Pra’, chiuso da settimane in uscita per chi proviene da Genova, riaprirà tra il 17 e il 19 luglio. Ancora nessuna informazione invece sul casello di Pegli. E’ quanto è emerso dalla risposta di Mirko Nanni, direttore del tronco Genova di Autostrade per l’Italia alle domande poste durante una commissione consiliare questa mattina in Comune.

Oggi sulla A10 si viaggia su doppio senso di circolazione sulla carreggiata da ovest verso est a causa di attività di ispezioni e interventi all’interno di gallerie nel tratto interessato. “E’ vero – ha detto Nanni – avevamo comunicato una possibile riapertura tra il 10 e l’11 luglio del casello perché i lavori all’interno di due gallerie erano in dirittura d’arrivo ma mancava ancora la conclusione delle ispezioni all’interno di altre due gallerie nello stesso tratto, e su quelle due gallerie abbiamo riscontrato altri quattro difetti sui quali stiamo operando”.

Al momento il concessionario conta di ultimare le attività tecniche all’interno dei due tunnel tra il 17 e il 19 luglio. “A quel punto – continua il direttore del tronco Genova di Aspi – contiamo di ribaltare quello scambio di carreggiata consentendo quindi l’uscita a Genova Pra’ per chi proviene da Genova, dopodiché avremo uno scambio di carreggiata che non vedrà più la percorrenza in doppio senso da ovest verso est, ma su senso opposto”.

Nanni non ha chiarito se a quel punto l’uscita di Pra’ sarà chiusa per chi proviene da ponente, ma osservando l’autostrada in quel tratto è ipotizzabile la creazione di un bypass sulla carreggiata che, a quel punto, sarà chiusa. Il dirigente Aspi non ha fornito invece informazioni sul casello di Pegli, chiuso in entrata verso Ventimiglia e chiuso in uscita provenendo da Genova.