Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Autostrade corre ai ripari, da domani pedaggi gratis per tutti nella “zona rossa” genovese

Complessivamente 150 chilometri di autostrada diventano gratuiti, ecco i dettagli del nuovo piano in vigore dal 4 luglio

Più informazioni su

Genova. L’autostrada sarà gratis nell’area metropolitana di Genova anche per chi arriva da altre zone della Liguria o dell’Italia. È quanto ha deciso Aspi “dati i rilevanti disagi sulle tratte liguri”. Un’estensione degli sconti che di fatto non cambierà nulla ai residenti per gli spostamenti interni, ma permetterà di risparmiare qualche euro per i percorsi più lunghi.

In pratica, rispetto al piano attivo da inizio giugno, da sabato 4 luglio entreranno in vigore anche le seguenti agevolazioni, valide per tutti i veicoli, indipendentemente dalla provenienza, che percorrono i seguenti tratti in entrambe le direzioni:

1. Esenzione totale dei tratti dell’A12 e dell’A7 da Lavagna a Genova Ovest a Vignole Borbera.
2. Esenzione totale del tratto dell’A10 da Varazze a Genova Aeroporto.
3. Esenzione totale del tratto dell’A26 da Ovada all’allacciamento con l’A10.

Attraverso questo ampliamento, oltre al traffico locale, le esenzioni interesseranno anche gli automobilisti e i mezzi pesanti provenienti da (o diretti) fuori regione.

Per fare alcuni esempi pratici:

Entrata ad Arenzano, uscita a Genova Aeroporto: non si paga nulla
Entrata a Genova Est, uscita a Rapallo: non si paga nulla
Entrata ad Albisola, uscita a Genova Aeroporto: si paga solo il tratto Albisola-Varazze
Entrata a Genova Pegli, uscita a Celle Ligure: si paga solo il tratto Varazze-Celle Ligure
Entrata a Savona, uscita a Genova Aeroporto: si paga solo il tratto Savona-Varazze
Entrata ad Alessandria, uscita a Genova Aeroporto: si pagano solo i tratti Alessandria-Ovada e A26/A10-Genova Aeroporto
Entrata a Finale Ligure, uscita ad Alessandria: si paga l’intero percorso tranne il tratto Varazze-Ovada
Entrata a Genova Ovest, uscita a Sestri Levante: si paga solo il tratto Lavagna-Sestri Levante con sconto del 30%
Entrata a Recco, uscita a Milano: si paga l’intero percorso tranne il tratto Lavagna-Vignole
Entrata a Genova Ovest, uscita a Serravalle Scrivia: si paga solo il tratto Vignole-Serravalle Scrivia
Entrata a Genova Est, uscita a Brugnato: si paga solo il tratto Genova Est-Lavagna

Complessivamente non viene richiesto il pagamento del pedaggio sono circa 150 chilometri. Le esenzioni, attuate in accordo con il Mit e la Regione Liguria, “resteranno in vigore fino a quando permarranno condizioni di rilevante disagio sulla rete ligure a causa delle prescrizioni ministeriali a cui Aspi deve ottemperare”, comunica la società.