Viabilità

Autostrade, code già all’alba: A26 tra Ovada e Pra’ riaperta con un’ora di ritardo

Rallentamenti in direzione delle due riviere, dopo il maltempo e l'allerta i turisti provano a raggiungere la nostra regione

Generica

Genova. Solo, si fa per dire, un’ora di ritardo per la riapertura del tratto di autostrada A26 tra Ovada e il bivio con la A10. Alle 6e54 il messaggio di Aspi che annunciava che gli interventi nei tunnel erano conclusi e quindi la viabilità poteva riprendere facendo finalmente uscire la Valle Stura da una notte di isolamento.

Ma un’ora di ritardo, insieme al flusso dei turisti che – finita l’allerta meteo stanno provando a raggiungere la Liguria – sono bastati per provocare le prime code.

Ci sono già alcune code, infatti, per chi sulla A26 viaggia in direzione del mare, ma si sta fermi per tre chilometri sia sulla A10 tra Arenzano e Pra’ sia in direzione opposta. Il traffico inizia a essere molto intenso anche sulla A12 tra Bolzaneto e la riviera di ponente.

Più informazioni
leggi anche
Generica
Estensione
Autostrade corre ai ripari, da domani pedaggi gratis per tutti nella “zona rossa” genovese
Giovanni Toti
Triplice azione
Caos autostrade, adesso è guerra legale: Toti presenta un esposto-denuncia in Procura
Protesta Valle Stura
Caos viabilità
Valle Stura isolata, i residenti: “Accordi non rispettati, la pazienza è al limite”. Domani manifestazione a Masone
Generica
Sassolino
Caos Autostrade, Toti: “Solo in Liguria cura da cavallo alle infrastrutture, ci vogliono penalizzare?”