Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Autostrada A12 riaperta in ritardo, gli operatori del 118 sbottano: “Non ce la facciamo più”

Le chiusure notturne dell'autostrada A12 stanno mettendo a dura prova i sanitari chiamati per le emergenze

Lavagna. “Nessuna segnalazione per voi, ma siamo stufi, non ce la facciamo più”.

Il grido di rabbia e dolore arriva da una degli operatori che gestiscono le chiamate al 118 della centrale operativa del Tigullio, che ogni giorno viene contattata dalla redazione per avere notizie su eventuali interventi che possano essere notiziabili.

Le chiusure notturne dell’autostrada A12 stanno mettendo a dura prova i sanitari chiamati per le emergenze. Stamattina poi è stata prolungata la chiusura del tratto tra Lavagna e Rapallo sino alle 7 e già dalle 6 il traffico era completamente bloccato.

E pensare che nel bollettino serale, Autostrade aveva dichiarato che si è ormai conclusa la fase più impegnativa delle attività di monitoraggio e manutenzione delle 285 gallerie della rete ligure e che sono stati completati i controlli nei tratti che non consentivano scambi di carreggiata. “Pertanto, non potranno più verificarsi improvvisi prolungamenti delle chiusure notturne oltre l’orario previsto”.

Almeno una buona notizia è arrivata nella notte: la rimozione del senso unico alternato al casello di Genova Est.

Entro la fine di luglio, ribadisce Autostrade, saranno eseguite le ispezioni nelle ultime gallerie la cui collocazione garantirà sempre la circolazione in entrambi i sensi di marcia.
Lavori e controlli vengono effettuati dalla task force di 1200 tecnici, in modalità continuativa, 24 ore su 24, mentre by-pass fissi consentono il flusso di veicoli, escludendo così la possibilità di chiusura diurna delle tratte.

Al momento restano chiuse in modalità continuativa:
-sulla A7 Serravalle-Genova, la stazione di Isola del Cantone, in entrata verso Milano e verso Genova e in uscita da Genova;
-sulla A10 Genova-Savona, la stazione di Celle Ligure, in entrata verso Genova e in uscita per chi proviene da Savona;
-sulla A12 Genova-Sestri Levante, la stazione di Chiavari, in entrata verso Genova;
-sulla A12 Genova-Sestri Levante, dalle 6:00 di mercoledì 22 luglio, la stazione di Rapallo, in entrata verso Livorno.

Si evidenzia, inoltre, che sulla A10 Genova-Savona, a partire dalle ore 6:00 di mercoledì 22 luglio, saranno chiuse:
– la stazione di Genova Pegli in entrata verso Genova e in uscita per chi proviene da Savona;
– la stazione di Genova Pra’ in entrata verso Genova.

Conseguentemente, sempre sulla A10 Genova-Savona, saranno riaperte dalla stessa ora:
– la stazione di Pegli in entrata verso Savona e in uscita per chi proviene da Genova;
– la stazione di Genova Pra’ in uscita per chi proviene da Genova.