Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Autostrada A10 a due corsie entro il 3 agosto: riaprono i caselli di Genova Pra’ e Genova Pegli

Chiusi dal 20 agosto, obbligano tutto il traffico urbano a percorrere l'Aurelia: situazione verso la normalità

Più informazioni su

Genova. Riapriranno completamente entro il 3 agosto i caselli di Genova Pra’ e Genova Pegli sull’autostrada A10. È quanto trapela dal programma dei lavori di manutenzione che Autostrade sta ancora completando sulle gallerie della rete ligure una volta terminate le ispezioni che hanno causato la maggior parte dei disagi.

Dal 20 agosto le due entrate sono chiuse per chi prende l’autostrada in direzione Genova (il casello di Pegli è chiuso anche in uscita per chi arriva da Savona) perché nel tratto tra Pra’ e Aeroporto è attivo un bypass che permette la circolazione a una corsia per senso di marcia mentre nella carreggiata parallela sono in fase di ultimazione i cantieri per mettere in sicurezza i tunnel trovati in condizioni critiche.

La riapertura era prevista inizialmente per il 28 agosto. Poi, alla vigilia della data prefissata, il messaggio era scomparso dai canali informativi di Autostrade e nessun bollettino ha mai più riportato una data, tanto da far pensare che lo stop sarebbe durato molti altri giorni.

La chiusura di Genova Pra’ e Genova Pegli obbliga tutto il traffico proveniente dal Ponente urbano a percorrere l’Aurelia, con pesanti disagi al traffico soprattutto nelle ore di punta del mattino. A pagarne le conseguenze sono soprattutto i mezzi pesanti che fanno avanti e indietro dal terminal Psa al bacino di Sampierdarena.

Nello stesso giorno in cui verrà inaugurato il nuovo ponte Genova San Giorgio, insomma, la situazione dovrebbe tornare alla norma anche a Ponente. Nelle prossime notte proseguiranno le chiusure per lavori che dovrebbero terminare entro la prima decade di agosto.