Alessandro Repetto sarà alla Amis - Admo anche in Serie B
Volley

Alessandro Repetto sarà alla Amis – Admo anche in Serie B

Il centrale Alessandro Repetto sarà nella Amis - Admo di Lavagna anche per la stagione 2020/2021 per il campionato di Serie B

alessandro repetto admo

Lavagna. La Scuola federale di pallavolo AMIS-ADMO è lieta di annunciare la conferma di Alessandro Repetto nella in Serie B nella prima squadra per la stagione sportiva 2020-2021. Alessandro Repetto, confermato a far parte del gruppo con il quale è stato protagonista di diversi campionati, gioca in ruolo centrale, nato nel 1995 e alto 197 cm.

Le parole di Alessandro Repetto: “La mia ultima stagione non è partita nel migliore dei modi perché nel bel mezzo della preparazione sono partito per un viaggio/vacanza negli Stati Uniti di una ventina di giorni. Appena tornato, al primo allenamento mi sono spezzato un dito, lasciandomi fuori dai giochi ancora per una ventina di giorni.

Piano piano, a campionato già iniziato, ho ripreso il ritmo e mi sono reinserito nel gruppo alla grande, ritrovando il giusto spazio per tornare a giocare ad un buon livello, specialmente nelle partite pre lockdown sia per quanto riguarda la coppa si per quanto riguarda il campionato.

Il blocco totale è stato una bella botta per me. Ero abituato a fare sport (pallavolo ma anche corsa, montagna). La fatica di restar chiusa tra le mura di casa è stata tanta ma penso che per una situazione del genere sia fondamentale.

Giocare in Serie B, un campionato di livello nazionale, a Lavagna con una maglia storica come quella dell’Admo è il mio sogno da quando sono approdato nella prima squadra. Penso che quello che questo gruppo ha dimostrato negli ultimi anni sia una bella pagina di storia sportiva del nostro territorio. Da quello che ho visto io negli anni mai nessun gruppo proveniente completamente dallo stesso settore giovanile ha mai vinto e rivinto per la seconda volta il campionato di Serie C (e una coppa Liguria, in prospettiva due se quest’anno ci avessero fatto giocare la finale). Nessuno merita questo campionato più di noi.

Il prossimo anno sarà tutto nuovo per gran parte di noi e sicuramente il livello sarà molto più alto. Siamo stati abituati da Simone a fare gruppo soprattutto anche in situazioni difficili, a comportarci come soldati ed il nostro atteggiamento sono sicuro porterà i suoi frutti. Poi ovviamente quando si passerà ai fatti sapremo davvero chi siamo. Moser diceva: le parole non spostano le biciclette di un centimetro. Ecco noi siamo pronti a pedalare.

Fino ad ora il mio più grande obiettivo sportivo era quello di portare e giocare con l’Admo in serie B. Quando la mia vita pallavolistica finirà voglio concentrarmi sugli sport all’aperto e di resistenza, i cosìddetti sport di endurance. Nuoto corsa e camminata in montagna e proprio dalla fine del lockdown ho cominciato con la bicicletta. Il mio sogno attraversare gli Stati Uniti in bici”.

 

Foto Amis-Admo