Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

A Genova telecamere intelligenti per sorvegliare il transito delle merci pericolose

Gli occhi elettronici riconosceranno il carico dei mezzi pesanti attraverso le targhe

Più informazioni su

Genova. Un sistema di videosorveglianza per la sicurezza del trasporto di merci pericolose. Metano, carburanti, prodotti chimici o radioattivi: gli occhi elettronici riconosceranno il carico dei mezzi pesanti attraverso le targhe e ne seguiranno il tracciato in città in tempo reale. Lo scopo è predisporre interventi puntuali e adeguati in caso di incidenti o fuoriuscita del carico.

La giunta comunale ha approvato nella seduta del 16 luglio, su proposta dell’assessore Garassino e di concerto con l’assessore Piciocchi, la delibera che approva il progetto definitivo per la realizzazione e l’implementazione di tecnologie e sistemi Ict per l’analisi dei flussi multi modali di merci pericolose, l’individuazione dei percorsi urbani e la valutazione del livello di accessibilità portuale e delle modalità alternative di trasporto.

La novità rientra nell’ambito del progetto europeo LOSE+, logistica e sicurezza del trasporto merci, e nel programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Francia.

Il progetto è cofinanziato dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale: il Comune di Genova è partner di un consorzio europeo di cui è capofila l’Università degli Studi di Genova, Dipartimento di informatica, bioingegneria, robotica e ingegneria dei sistemi.