Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Vuole un taglio di capelli gratis, minaccia il parrucchiere con un coccio di bottiglia

L'uomo, ubriaco, è stato denunciato dalla polizia locale che lo ha anche sanzionato perché non portava la mascherina

Più informazioni su

Genova. Voleva che quel parrucchiere gli tagliasse i capelli gratis e davanti al suo rifiuto ha iniziato a minacciarlo brandendo un coccio di bottiglia. Ad accorgersi della scena, ieri pomeriggio, alcuni agenti della polizia locale insieme a colleghi della guardia di finanza nel corso di alcuni controlli nella zona del “ghetto”, tra via del Campo e la Nunziata.

L’uomo, aveva in mano una bottiglia di birra rotta e la brandiva contro l’esercente. Gli agenti sono intervenuti riuscendo a fermare il violento in piazza Don Gallo. L’uomo, pluripregiudicato, di nazionalirtà algerina, irregolare sul territorio nazionale, ha opposto resistenza, ma è stato disarmato.

È stato denunciato per resistenza e oltraggio e violenza a pubblico ufficiale e sanzionato per l’ubriachezza manifesta. È stato anche oggetto di ordine di allontanamento dal centro storico e sanzionato anche perché non portava la mascherina come previsto dall’ordinanza del sindaco per chi si avvicina a più di 2 metri da altre persone.