Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Voi non potete più entrare”, 30 operatori della rsa “La Benedetta” respinti da azienda dopo lite tra dirigenti foto

"Siamo stati rimpiazzati da altro personale senza nessuna comunicazione preventiva"

Più informazioni su

Genova. Trenta persone sono rimaste senza lavoro senza preavviso, venendo di fatto impedito di raggiungere il posto di lavoro a causa di un contenzioso tra due soggetti coinvolti nella gestione del personale.

Stiamo parlando del caso della Rsa La Benedetta di Sestri Ponente, il cui personale è stato “sostituito in blocco” con altra forza lavoro, a causa di una lite tra i componenti della dirigenza dell’azienda che gestisce la struttura.

I lavoratori, tra cui oss, infermieri, psicologi e assistenti, si sono visti fermare sull’ingresso della azienda dal servizio di sicurezza che li ha bloccati fuori.

Immediata la mobilitazione dei sindacati, Funzione Pubblica Cgil e Fisascat Cisl, che hanno organizzato una risposta immediata sotto la sede della struttura e attenzionato la questione al prefetto, richiedendone l’intervento.

“Oltre alla nostra posizione lavorativa – ci racconta una lavoratrice – oltre le modalità fuori da ogni regola, quello che ci preme è che li dentro ci sono 50 ospiti, 50 persone alle quali sono state azzerati i contatti e i legami che si creano all’interno di queste strutture. Non sono degli oggetti”.