Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Una nuova realtà nel calcio genovese: il Priaruggia G.Mora

Prenderà parte al campionato di Terza Categoria

Genova. Iniziano a circolare voci di possibili fusioni, inevitabili alla luce di una situazione di crisi come quella che sta maturando. Tuttavia, Genova si arricchisce di una nuova realtà, una nuova squadra che prenderà parte ai campionati di calcio a undici.

Al via della Terza Categoria, nella stagione 2020/2021, ci sarà l’Asd Priaruggia G.Mora. L’atto costitutivo della società è stato firmato, nei pressi della nota spiaggia del quartiere del quale il team porta il nome, venerdì 29 maggio.

La formazione che indosserà i colori biancorossi giocherà le proprie partite casalinghe al Monsignor Sanguineti di Quarto.

L’allenatore sarà Matteo Mangini; al suo fianco lavorerà Massimo Olivari nel ruolo di preparatore dei portieri.

Presidente e giocatore nel ruolo di portiere sarà Tommaso Imperato. Gli altri ruoli dirigenziali: Federico Gusberti vicepresidente, Paolo De Angelis segretario, Tommaso Longoni, Andrea Escher, Gabriele Burri e Paolo Rocca consiglieri.

Tra gli altri giocatori, è già certa la presenza del difensore classe 1998 Davide Atzori, ex di Athletic, San Gottardo e Borgo Incrociati. Ieri la società genovese ha reso noto di aver trovato l’accordo con l’Athletic Club Liberi per l’acquisto di Lorenzo Ombrina, attaccante classe 1997, quest’anno in prestito al Borgoratti e reduce dalle esperienze con Olimpic Pra’ Pegliese e Borgo Incrociati.

Per quanto riguarda il settore giovanile, Imperato spiega: “Quest’anno ancora non riusciamo ad avere una scuola calcio. La speranza, però, è quella di avere nel giro di pochi anni un settore giovanile composto da ragazzi del quartiere. Probabilmente partiremo già quest’anno con una leva di Giovanissimi in collaborazione con una società importante della zona”.