"metodi mafiosi"

Traffico rifiuti di lusso post mareggiata, coinvolti i vertici del porto di Rapallo: 9 arresti, confische per 3,5 milioni

L'operazione Caronte dei Carabinieri di Genova è scattata questa mattina all'alba

Generica

Genova. Dalle prime luci dell’alba i militari del comando provinciale dei carabinieri di Genova stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare emessa dall’ufficio Gip del Tribunale di Genova nei confronti di nove persone su tutto il territorio nazionale.

Contestualmente i militari stanno dando esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo ai fini della confisca di oltre 3,5 milioni di euro per vari reati anche aggravati da metodo mafioso.

I fatti si riferiscono alla mareggiata del 2018 in cui andarono distrutte più di 400 imbarcazioni fra yacht di lusso e natanti di varie dimensioni ormeggiate nel porto di Rapallo, considerato il primo porto turistico d’Italia.

leggi anche
rapallo porto
Operazione caronte
Rapallo, smaltiti dalla mafia gli yacht distrutti dalla mareggiata 2018: in manette i vertici del porto
Generica
Operazione caronte
Rapallo, gli yacht relitti smaltiti dalla mafia: dai vertici del porto falsi esposti e carte alterate sulla morte di un sub
Generica
Si parte
Rapallo, via libera al progetto di bonifica del golfo dopo la mareggiata del 2018