Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sfalcio, Pd e Lista Crivello alla giunta Bucci: “Nessuna scusa, interventi in stra-ritardo”

Genova. “Questa mattina, ancora un annuncio con toni roboanti da parte dell’amministrazione comunale, in riferimento all’aggiudicazione dell’appalto comunale per il servizio di contenimento delle erbe infestanti. Dopo i vari passaggi di competenze (AMIU, ASTER e Comune di Genova) quattro mesi fa, a febbraio, la giunta aveva indetto la gara ma le aziende, come preannunciato, inizieranno lo sfalcio soltanto nel mese di luglio. Per chi si vanta, a parole, di riuscire a raggiungere risultati concreti in poco tempo, si tratta di qualcosa di inaccettabile, con una penalizzazione per i genovesi e i lavoratori, che si troveranno adesso a dover disboscare delle vere e proprie foreste”.

Così i gruppi consiliari a Tursi di Partito Democratico e Lista Crivello, partiti d’opposizione che in queste settimane hanno sottolineato con una campagna mediatica e social le criticità di questo ambito della gestione pubblica.

“La situazione invece si sarebbe potuta sbloccare in minor tempo riuscendo, anche ai sensi del DPCM, ad attivare i lavori per fine maggio, guadagnando un mese sulla tabella di marcia già in forte ritardo”, si legge nella nota congiunta.

“Inoltre, vorremmo chiarire un aspetto assai delicato, quello delle allergie, problema che vede molti nostri concittadini coinvolti. L’amministrazione oggi ha citato l’associazione liguri Asmatici, nonostante nel corso di questi mesi non se ne fosse occupata, costringendo l’associazione stessa a richiedere un incontro alla conferenza capigruppo del consiglio comunale, per sollecitare un intervento urgente sulle erbe infestanti, una delle cause principali delle loro patologie”, concludono Pd e Lista Crivello.