Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie A1: Sofia Giustini lascia Rapallo e torna alla SIS Roma

"Non vedo l’ora di iniziare il campionato e crescere insieme a questa squadra"

Arenzano. Dopo gli arrivi delle atlete Silvia Motta, Chiara Tori e Shae Chantal Fournier, la SIS Roma rinforza ulteriormente la squadra con un’altra giocatrice di talento: Sofia Giustini.

La SIS Roma è sempre oculata negli interventi da fare nella propria rosa in modo che tutte le giocatrici possano essere seguite con attenzione e valorizzate. Così come lo scorso anno ha celebrato l’ingresso di Silvia Avegno, quest’anno abbraccia Sofia.

“Sofia Giustini può rappresentare il futuro della pallanuoto italiana: è estremamente giovane ma ha già vissuto situazioni importanti anche a livello internazionale – ha dichiarato Flavio Giustolisi, presidente della SIS Roma -. Sono convinto che il suo ritorno a Roma coinciderà con la sua definitiva affermazione ad alto livello!”

Sofia, classe 2003 e nativa di Arenzano, ha esordito nella Nazionale maggiore a soli 15 anni e per la SIS Roma è un ritorno: Giustini infatti a 12 anni giocò in giallorosso per una stagione. Poi, ha giocato per il Rapallo Pallanuoto, con il quale ha debuttato in Serie A1.

L’allenatore Marco Capanna esprime la propria soddisfazione per il nuovo ingresso in squadra: “La reputo un operazione intelligente, di prospettiva e che mi stimola moltissimo”.

Anche Sofia Giustini ci tiene ad esprimere le sue prime sensazioni ed emozioni: “Sono molto contenta di essere tornata dopo quattro anni a giocare per la SIS Roma. Ringrazio ancora il presidente Flavio Giustolisi ed il coach Marco Capanna per quest’opportunità! Non vedo l’ora di iniziare il campionato e crescere insieme a questa squadra“.

Il capitano Domitilla Picozzi è entusiasta come tutti: “Noi ragazze siamo contentissime di ritrovarla. Ci conosciamo bene ed è un pezzo importante per crescere ora e in prospettiva”.

Sarà un anno impegnativo e Sofia si districherà tra allenamenti con il club, gli impegni in Nazionale con il Setterosa e la scuola: frequenterà il Liceo Scientifico Sportivo presso lo storico Istituto Giovanni Paolo II ad Ostia.