Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Semaforo in autostrada, la precisazione di Aspi: “Non è sulla carreggiata, l’alternativa era chiudere”

Lo scatto al casello di Chiavari è diventato virale, ma la società si difende: "Soluzione per limitare i disagi"

Chiavari. La foto ha fatto il giro del web in poche ore, diventando in un certo senso l’emblema della situazione paradossale che sta vivendo la Liguria. Un semaforo fotografato all’ingresso di una galleria autostradale, come testimonia la cartellonistica verde, per regolare un senso unico alternato che in effetti è l’ultima cosa che ci si aspetterebbe di trovare su un percorso di quel tipo. Lo scatto è stato diffuso anche dal presidente della Regione Giovanni Toti ed è diventato virale.

In serata è arrivata la precisazione della direzione di tronco di Autostrade: “La foto diffusa oggi riprende un semaforo posizionato non sulla carreggiata autostradale, ma sul ramo di svincolo per la stazione di Chiavari, sull’A12 Genova-Sestri Levante. È stato installato giovedì mattina per consentire la riapertura della stazione di Chiavari in entrata e in uscita, in senso unico alternato, e permettere la prosecuzione delle attività di ispezione all’interno della galleria “Della Moranda“, in corrispondenza della stazione stessa”.

Ed è quanto in effetti avevamo verificato da subito. In quella galleria, posta tra il casello di Chiavari e l’immissione in autostrada, sono in corso ispezioni approfondite visto che durante i controlli preliminari in orario notturno sono emersi “difetti” – così li chiama Aspi – che hanno imposto ulteriore cautela. Ma l’alternativa al semaforo, avverte la concessionaria, era “mantenere chiusa la stazione di Chiavari in una delle due direzioni mentre il semaforo alterna la viabilità sullo snodo, consentendo di utilizzare la stazione in entrambe le direzioni di marcia e limitando così disagi ulteriori”.

In verità non è la prima volta che vengono segnalate situazioni del genere. Negli scorsi giorni un altro semaforo era comparso (in orario notturno) nei pressi del casello di Genova Est, come testimonia la foto inviata al gruppo Telegram “Viabilità Genova”.

Generica

Infine Autostrade ricorda che “sulla tratta non è attivo alcun pedaggio proprio in virtù delle numerose cantierizzazioni in corso ai fini della sicurezza”. L’esenzione, in realtà, riguarda coloro che percorrono l’autostrada all’interno della città metropolitana. I turisti, ad esempio, ne sono esclusi (lo spieghiamo qui). “La direzione di tronco si scusa con l’utenza per i disagi di viabilità sulla rete, ma ricorda che la finalità delle attività di controllo in corso è garantire la sicurezza, sulla base delle prescrizioni del Mit e del quadro normativo di riferimento”, conclude la nota.