Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Santa Margherita Ligure, controlli sulle spiagge libere affidati alla Guardia Costiera

Dopo il raddoppio del bagnino sulla spiaggia libera di Ghiaia, arriva un altro provvedimento per il controllo delle corrette norme di comportamento anti contagio sugli arenili di Santa Margherita Ligure.

L’Amministrazione comunale ha stipulato un accordo con la Guardia Costiera Ausiliaria: a partire da oggi, sabato 13 giugno e fino al 31 agosto, tutti i giorni per 10 ore al giorno sarà prevista la presenza continua di quattro persone che monitoreranno le 12 spiagge libere comunali tra Paraggi e piazza del Sole. A loro il compito di monitoraggio e controllo, affinché l’afflusso dei bagnanti sugli arenili di libera balneazione avvenga nella più assoluta sicurezza; in caso di situazioni anomale il personale della Guardia Costiera Ausiliaria chiederà l’intervento delle forze dell’ordine. Il costo dell’accordo, nei termini sopraindicati, è di quasi 10 mila euro.

Il servizio di controllo spiagge della Guardia Costiera Ausiliaria si va ad aggiungere all’ormai consolidato servizio di battello di pulizia del mare che anche quest’anno è stato confermato.

“Ringrazio la Guardia Costiera Ausiliaria per la disponibilità – dichiara il Sindaco di Santa Margherita Ligure Paolo Donadoni – Con loro da tempo abbiamo instaurato un proficuo rapporto di collaborazione durante il quale hanno dimostrato professionalità e serietà. Mi auguro che i fruitori delle nostre spiagge siano i primi a rispettare le corrette norme e agevolare l’attività di controllo e la libera balneazione”.